Trovati in possesso di 40 grammi di cocaina, in manette tre ragazzi

carabinieri generico 1' di lettura 19/02/2010 - I Carabinieri di Pesaro hanno arrestato tre ragazzi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri di Pesaro hanno arrestato ieri notte a Montecchio tre ragazzi e sequestrato 40 grammi di cocaina e 2000 euro.



I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile controllavano da tempo gli arrestati, ritenuti responsabili dello spaccio di cocaina nell\'hinterland pesarese. I clienti, spesso adolescenti della zona, acquistavano le dosi in alcuni parcheggi pubblici. Ieri notte i militari hanno controllato un\'auto, una Alfa 145, parcheggiata in una via di Montecchio. All\'interno i Carabinieri hanno sorpreso tre persone intente a confezionare alcune di dosi di stupefacente.



Sono finiti in manette K. M., 20 anni, albanese, residente a Sant\'Angelo in Lizzola, operaio, incensurato e celibe, e due 20enni italiani: A. M., originario della Sicilia, residente a Tavullia, e la sua convivente, S. R., pesarese. Oltre alla droga sono stati rinvenuti oltre 2000 euro ritenuti provento dell\'attività illecita. I tre si trovano nel carcere di Villa Fastiggi.






Questo è un articolo pubblicato il 19-02-2010 alle 18:45 sul giornale del 20 febbraio 2010 - 1481 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, droga, carabinieri, pesaro, montecchio





logoEV
logoEV