Ricci: la centrale a biomasse di Schieppe non si farà

mirco ricci 1' di lettura 16/02/2010 - La centrale a biomasse di Schieppe non si farà - spiega Mirco Ricci, capogruppo Pd Regione Marche - La Regione Marche ha espresso parere negativo sul progetto di centrale termoelettrica presentato da Wafer Zoo srl di potenza superiore a 5 MW termici.

Ho presentato in proposito una legge che fissa a cinque megawatt il limite di produzione energetica per gli impianti a biomasse compresa la gestione del calore.


La legge non è arrivata in aula, ma ha determinato una pressione tale da indurre la maggioranza a modificare il Pear (Piano energetico regionale) attraverso un emendamento al bilancio 2010. Esprimo la massima soddisfazione per la decisione della Giunta. In una provincia come quella di Pesaro e Urbino occorrono impianti distribuiti e diffusi che possono essere compatibili con gli ambiti territoriali in relazione alla gestione dell’agricoltura, dei boschi e dei trasporti.


Dunque l’impianto di Orciano deve essere definitivamente messo da parte affinché possa ripartire un corretto dibattito sugli impianti di combustione a biomasse attraverso una partecipazione e una consultazione preventiva dei cittadini”.


da Mirco Ricci
capogruppo Pd Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2010 alle 14:44 sul giornale del 17 febbraio 2010 - 807 letture

In questo articolo si parla di politica, mirco ricci