Giornata mondiale del malato: l\'Arcivescovo Coccia al San Salvatore

Piero Coccia 1' di lettura 02/02/2010 - Due momenti per riflettere sul messaggio lanciato dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei),“La Chiesa al servizio dell’amore per i sofferenti” Articolata in due giorni la visita di Sua Eccellenza Arcivescovo Monsignor Piero Coccia al San Salvatore in occasione della XVIII Giornata mondiale del malato, che si celebra l\'11 febbraio.

Il primo appuntamento si terrà giovedì 4 febbraio alle 11 nella sede della direzione generale in viale Trieste (piano terra - Aula Arancio) dove l’Arcivescovo incontrerà i vertici dell’azienda ospedaliera e il personale amministrativo. Nel pomeriggio, dalle 15, sempre in viale Trieste (aula Verde) l’Arcivescovo porterà la sua parola ai docenti e agli studenti del Corso di laurea in infermieristica della Politecnica delle Marche e con loro si confronterà sul tema dominante di questa XVIII Giornata mondiale del malato,“La Chiesa al servizio dell’amore per i sofferenti”, messaggio lanciato dalla Conferenza Episcopale Italiana (Cei).



Al centro dell\'incontro una riflessione sull\'importanza del servizio pastorale e sul ruolo degli operatori sanitari “chiamati ad abitare, con rinnovato impegno, amorosa sollecitudine e competenza, il mondo della sofferenza, luogo di apprendimento della speranza nella valorizzazione e tutela della vita umana”. Con lo stesso obiettivo Sua Eccellenza l’Arcivescovo Monsignor Piero Coccia il 9 febbraio incontrerà alle 11, nella sala dell’ex biblioteca in piazzale Cinelli, il personale sanitario della struttura ospedaliera.



In Cattedrale si chiuderà la XVIII Giornata mondiale del malato, l’11 febbraio, Festa della Beata Vergine di Lourdes, con la recita del Rosario alle 16,30 a cui seguirà alle 17 la Santa Messa. Invitati gli operatori sanitari, le associazioni socio sanitarie, quelle del volontariato, i malati e le loro famiglie.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2010 alle 19:09 sul giornale del 03 febbraio 2010 - 884 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, Azienda ospedaliera San Salvatore, piero coccia





logoEV
logoEV