Maltempo: mobilitata anche l’Adriabus

1' di lettura 01/02/2010 - \"Sia pure in una situazione di grave emergenza siamo riusciti a garantire la maggior parte dei servizi e dei collegamenti\".

Il direttore generale di Adriabus, Massimo Benedetti, fa il punto della situazione all\'indomani dell\'abbondante nevicata che ha colpito tutta la provincia.


\"In particolare - ha spiegato Benedetti - anche domenica, quando la situazione era critica, siamo riusciti a gestire la situazione, garantendo soprattutto il collegamento con Urbino a centinaia di studenti universitari che rientravano in sede ignari delle pessime condizioni atmosferiche\". Nel corso della scorsa notte, tutto il personale della società di trasporto pubblico ha lavorato per dotare i mezzi di pneumatici da neve e catene: un\'operazione che si è conclusa questa mattina.


\"Lunedì tutti i nostri mezzi sono in servizio – ha sottolineato l\'ad di Adriabus -. Bisogna tener conto che le scuole erano chiuse, per cui siamo stati facilitati. Certamente ci sono stati dei ritardi rispetto agli orari delle corse, ma sono stati dovuti soprattutto alla presenza sulle strade di diversi mezzi messi di traverso - è il caso della Statale 16 tra Pesaro e Fano - e di alberi spezzati che ostruivano le strade\". La società si è anche attivata per trovare percorsi alternativi a quelli abituali che, \"pur non rispettando alcune fermate, hanno permesso di tenere attivi tutti i collegamenti\". Il personale, come in altre situazioni di emergenza, ha dimostrato un senso di attaccamento che va al di la della semplice appartenenza all\'azienda e un forte spirito di servizio nei confronti delle proprie città e della propria provincia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2010 alle 15:28 sul giornale del 02 febbraio 2010 - 1248 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, Comune di Pesaro





logoEV