La Domenica Bianca di Pesaro

1' di lettura 31/01/2010 - Domenica meno affollata del solito nel centro della città, ma ricca di curiosi e amanti della neve che, per nulla intimiditi dalla fitta nevicata di ieri pomeriggio, domenica 31 gennaio, si sono goduti qualche ora di paesaggio innevato. La neve, però, che ha continuato a cadere fitta anche durante la serata, ha provocato non pochi disagi alla circolazione.


Tinte bianche per la Pesaro della domenica pomeriggio, dove il Centro, solitamente affollato nelle ore del weekend, si è svuotato di gente e riempito di neve. Adulti e bambini a giocare nella neve: questo era tutto quello che si vedeva durante la fitta nevicata che già dal pomeriggio non ha risparmiato strade e case ed ha imbiancato tutta la città.


Tante anche le foto scattate in centro e sul mare dove tanti passanti hanno deciso di immortalare il lungomare e la Palla di Pomodoro coperte di neve: si sa, scene come queste non si vedono spesso in una località di mare, dove l’inverno si limita spesso a piogge ed umidità.


Come sempre, però, al maltempo sono seguiti notevoli diasgi. Molte le macchine che, sorprese dalla neve senza gli opportuni accorgimenti, sono state costrette a procedere a passo d’uomo per la città, sulle strade in parte ghiacciate e coperte da almeno dieci centimetri di neve, mentre lampioni dalla luce intermittente e rami caduti qua e là non hanno certo facilitato la viabilità.












Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2010 alle 19:26 sul giornale del 01 febbraio 2010 - 1732 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, neve, Mariafrancesca Sticca





logoEV
logoEV