I ladri delle macchinette in azione, la Polizia indaga

1' di lettura 29/01/2010 - Due scuole elementari, due furti in piena notte, stesso metodo e stesso obiettivo: le macchinette delle merendine. Giovedì notte alcuni malviventi hanno svaligiato i distributori automatici di due scuole elementari, la Leopardi e la Pirandello.

La Polizia di Pesaro è sulle tracce di una banda di malviventi che giovedì notte ha preso letteralmente di mira i distributori automatici di due scuole. Prima hanno colpito la scuola Leopardi e poi la scuola Pirandello.

Il metodo è risultato essere sempre lo stesso. I malviventi hanno prima forzato una porta di sicurezza per poi dirigersi verso le macchinette. Sul posto è intervenuta la Polizia Scientifica, per i rilievi del caso.

Sempre giovedì notte altre due furti sono stati messi a segno in tutto il pesarese. In una piadineria a Strada della Romagna, dei ladri sono riusciti, attraverso un grosso buco in una parete, ad entrare e rubare delle bibite, dei salumi e il fondo cassa. Sempre a Pesaro, giovedì pomeriggio dei malviventi sono riusciti a derubare una ditta del posto. Durante l\'ora di pranzo hanno rotto una finestra laterale e sono entrati. In pochi minuti hanno rubato il contante del registratore di cassa, circa 160 euro e sono scappati.





Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2010 alle 14:46 sul giornale del 30 gennaio 2010 - 3841 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, pesaro, distributori





logoEV
logoEV