Calcio a 5: Cesar Tavoloni è il miglior allenatore

tavoloni 2' di lettura 26/01/2010 -
Tavoloni meglio del guru delle panchine del volley verde-oro Zé Roberto. Non è un giudizio assoluto - per carità del cielo - ma il riscontro fornito dal mondo della rete.


In fatto di voti telematici, il buon Cesar è risultato il migliore allenatore delle squadre pesaresi di ogni genere e grado. Ecco che è arrivato il prestigioso Oscar dello sport. Soddisfazione estrema in tutto l\'ambiente Pesaro Five che, in fatto di clic e preferenze online, ci deve aver messo lo zampino. Sul palco del teatro Sperimentale ridondante di persone, il player-manager italo-brasiliano ha ricevuto il premio dalla bella Barbara di Fashionfor, davanti all\'ex pugile Andrea Magi e al conduttore Paolo Paganini.



Il presidente Carlo Mercantini ha raccontato con spigliatezza il miracolo Pesaro Five, prima di citare i suoi due bracci destri Riccardo Luponio e Lorenzo Cerreti come co-fautori della costruzione del giocattolo biancorosso. Poi, rispondendo alle domande del giornalista Rai che ha condotto la serata organizzata dalla Pindaro eventi di Michele Spagnuolo, la battuta spontanea: \"Perché ho preso Tavoloni? Onestamente anche perché volevamo risparmiare sulle spese ottimizzando le risorse\". Risate a go go in una serata ben riuscita, in cui i campioni dello sport di ieri hanno premiato gli assi di oggi e i prospetti di domani. Appuntamento al prossimo anno. Anzi a sabato, quando l\'Italservice del miglior allenatore del reame affronterà il fanalino Chevrolet Tre Colli Ancona per la 19esima giornata del campionato nazionale di serie B girone C di calcio a 5.



Aspettando di dirigere i compagni, con l\'ausilio del fidato e competente co-allenatore Angelo Lepretti, Tavoloni ha speso una parola per tutti: \"Sono felicissimo di questo riconoscimento che condivido con ogni componente della famiglia Pesaro Five. Un grazie a Carlo, Ciro e Ricky (il presidente Mercantini e i suoi vice Cerreti e Luponio, ndr), ad Angelo, Mirko, Brua e Simon (il co-allenatore Lepretti, i dirigenti Ciabotti, Brualdi e Palazzi, ndr) e ovviamente a tutti i miei compagni. E\' merito anche loro se ho ricevuto tanti voti\". Anche nel momento della gloria, l\'imperatore Cesar non dimentica chi assieme a lui sta facendo grande la società pesarese. Chapeau.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2010 alle 16:54 sul giornale del 27 gennaio 2010 - 3157 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, calcio a cinque, pesaro five, tavoloni





logoEV