Novafeltria: 30enne in manette per spaccio di droga, aveva 200 grammi di cocaina

1' di lettura 24/01/2010 - Dopo giorni di controlli e pedinamenti, i Carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno tratto in arresto un 30enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

T.M., 30enne residente in Emilia Romagna, è stato arrestato alle prime luci dell'alba di sabato.

Il giovane, che ora si trova nel carcere di Rimini dove dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato trovato in possesso di 200 grammi circa di cocaina, suddivisa in diversi involucri, oltre 2 etti di sostanza da taglio di vario tipo, decine di flaconi di anabolizzanti e bilancini di precisione.

Il materiale e la droga, che se immesso sul mercato avrebbe fruttato oltre 30 mila euro, sono stati posti a sequestro insieme a 3 mila euro in contanti, ritenuti illecito provento dell'attività di spaccio.

Le manette per il 30enne sono scattate al termine di un prolungato servizio di osservazione, controllo e pedinamento. Alle prime luci dell'alba, quando i militari hanno fermato il giovane per un controllo, T.M. ha cercato di liberarsi degli involucri. Recuperati gli stessi, gli uomini della Compagnia di Novafeltria hanno provveduto alle operazioni di perquisizione domiciliari e locali nei confronti del giovane, dalle quali hanno scoperto il materiale sequestrato.








Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2010 alle 01:02 sul giornale del 25 gennaio 2010 - 2548 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, novafeltria, Sudani Alice Scarpini, spaccio di droga

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Jmo





logoEV