Novafeltria: non manda a scuola la figlia, denunciata

1' di lettura 10/12/2009 - Una donna di 38 anni è stata denunciata dai Carabinieri di Novafeltria per \"inosservanza dell’obbligo dell’istruzione dei minori\". La mamma ha infatti lasciato che la figlia non andasse a scuola nonostante non ci fossero problemi di salute o altro.

Tutto è avvenuto mercoledì mattina, durante un\'operazione di controllo delle scuole. I militari dell\'arma hanno infatti monitorato per tutta la mattinata il regolare svolgimento dell\'attività scolastica nei plessi del montefeltro. L\'obiettivo era quello di evitare la \"dispersione scolastica derivante dalla mancata osservanza dell’obbligo degli infraquindicenni, nomadi, extracomunitari o non sufficientemente seguiti dai nuclei familiari\", combattere il \"coinvolgimento dei minori in attività illecite\" e lo \"spaccio e consumo di sostanze stupefacenti presso gli uffici scolastici\".

Durante i controlli è stata poi fermata la mamma di 48 anni. Secondo i Carabinieri la donna, nonostante le ottime condizioni di salute della figlia, avrebbe deciso di evitarle di frequentare le scuole medie inferiori. Ecco che è scattato il deferimento in stato di libertà.







Questo è un articolo pubblicato il 10-12-2009 alle 12:42 sul giornale del 11 dicembre 2009 - 1295 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, novafeltria





logoEV