\'Pesaro, la Moda e la Memoria\' esce il nuovo libro della Cna

CNA 3' di lettura 05/12/2009 - Dopo il successo editoriale del primo volume in edicola dal 13 dicembre la nuova edizione.

Trecentocinquantadue pagine, oltre 500 immagini d’epoca, centinaia di testimonianze e racconti. Sono questi alcuni dei numeri della nuova e edizione di Pesaro, la Moda e la memoria, storia dei sarti 1900-1970. Si tratta del volume edito dalla CNA di Pesaro e Urbino e curato da Cristina Ortolani che con questa nuova preziosa edizione torna a documentare uno dei periodi più straordinari e creativi della storia della città. Dopo la pubblicazione del primo volume, diventato un vero e proprio successo editoriale con copie esaurite in tutte le librerie dopo pochi giorni, la CNA ha deciso infatti di dare alle stampe questa nuova edizione integrata con ulteriori testimonianze.



Dopo l’appello a segnalare storie, documenti, fotografie, l’associazione - attraverso il prezioso lavoro dell’autrice - è riuscita a ricostruire un quadro ancor più dettagliato della storia della sartoria e della moda a Pesaro. Attraverso le testimonianze dirette dei sarti e delle sarte ancora in vita, dei loro parenti, è stato possibile ricostruire l’evoluzione della moda artigianale dai primi del Novecento ad oggi. Si tratta di contributi preziosi riannodati con cura certosina che sono serviti a tracciare un quadro il più fedele possibile che restituisse ad oggi il lavoro di tanti uomini e donne che hanno vestito la città nel corso di gran parte del Novecento. Erasmo Pezzodipane, Prima Paganelli detta “La Bolognese”, Giuseppina Francolini Magnelli, Umberto Raffaele Garattoni, Domenica Fabbri, Iolanda Secchiaroli, Sebastiano Buttafarro: sono solo alcuni dei nomi storici della sartoria a Pesaro citati nel libro.



Botteghe e laboratori di maestri del taglio e del cucito dove si sono formate intere generazioni di apprendisti diventati a loro volta sarti e sarte. Pesaro, la Moda e la Memoria contiene testimonianze foto e documenti che sono andati ad arricchire la pubblicazione del nuovo volume in vendita nelle migliori librerie della città da domenica 13 dicembre che vuole dare conto ancora più esaustivamente non solo della realtà sartoriale cittadina ma anche di quegli artigiani e dei loro lavoranti che operavano fuori dalle mura e che hanno comunque rappresentato un patrimonio di manualità, estro e fantasia che ha caratterizzato il modo di vestire di intere generazioni dai primi del Novecento agli anni Settanta.



La presentazione della nuova pubblicazione alla città si terrà domenica 13 dicembre con inizio alle ore 17 alla Biblioteca San Giovanni. Alla presentazione del nuovo volume saranno presenti i protagonisti della pubblicazione (sarte, sarti e loro collaboratori), l’autrice del libro, Cristina Ortolani, il responsabile provinciale di CNA Moda, Moreno Bordoni, il segretario provinciale della CNA, Camilla Fabbri ed il presidente dell’associazione, Giorgio Aguzzi. Nel corso dell’incontro sarà proiettato un filmato realizzato da Cristina Ortolani che documenta parte del nuovo materiale raccolto nel libro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2009 alle 18:48 sul giornale del 07 dicembre 2009 - 1218 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna, CNA Pesaro





logoEV