In pensione l\'architetto Veris Mosconi

luca ceriscioli e veris mosconi 1' di lettura 05/12/2009 - E’ andato in pensione Veris Mosconi il dirigente responsabile del Servizio Nuove Opere del Comune di Pesaro.

Alla festa di saluto, che si è tenuta venerdì sera, hanno preso parte un’ottantina di persone fra amministratori, dirigenti e dipendenti comunali, sindaco Ceriscioli in testa, insieme ad assessori e al presidente del Consiglio comunale. “Nonostante sia andato in pensione – ha detto il primo cittadino – continua ancora ad essere identificato con il Comune. Veris ha sempre avuto un contatto diretto con i cittadini, così per la strada tutti lo salutano e continuano a parlare con lui come se fosse ancora in servizio“.



Veris Mosconi, in organico al Comune dal dicembre del ’71 in qualità di geometra nel settore Opere pubbliche (Servizio fabbricati – Impianti sportivi e Edilizia privata), si è laureato in architettura nel 1983 all’università di Firenze. Dall’82 al 1992 è stato responsabile u.o.s. del settore Urbanistica (gestione urbana), dal 1992 al 1996 architetto responsabile u.o.c. del settore Urbanistica (servizio edilizia residenziale Pubblica); successivamente ha avuto l’incarico di responsabile del servizio Nuove opere (dall’ottobre 1996 all’ottobre del 1999), dall’aprile 1999 all’aprile 2003, è stato direttore del settore Opere pubbliche e responsabile Servizio Nuove opere. Infine, dall’aprile 2003 fino al pensionamento, dirigente responsabile del servizio Nuove Opere.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2009 alle 16:54 sul giornale del 07 dicembre 2009 - 1612 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro





logoEV