Dentro il quadro, in viaggio con Nino Caffè

comune di pesaro 2' di lettura 02/12/2009 - Giovedì 3 dicembre, alle ore 17, nuovo appuntamento con le proposte dei Servizi Educativi dei Musei Civici. E’ infatti previsto un percorso con laboratorio, destinato a bambini e famiglie, dal titolo “Dentro il quadro. In viaggio con Nino Caffè”.

Sede del percorso è palazzo Montani Antaldi, in via Passeri 72, dove sono esposte le ricche collezioni della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, realtà che nel 2006 ha stipulato con il Comune una convenzione che si pone proprio l’obiettivo di promuovere la cultura del territorio attraverso il patrimonio artistico. Le raccolte della fondazione accolgono opere - dipinti, ceramiche, stampe e disegni - strettamente legate alla storia della città, opere firmate da artisti che a Pesaro hanno lasciato un segno importante come Nino Caffè: personaggio di ampio respiro e grande talento, abruzzese di nascita ma pesarese d’adozione, viene ricordato da molti come “il pittore dei pretini”. Inoltre, Caffè è anche uno dei maestri del ‘900 che il pubblico potrà ammirare nella nuova ala dei Musei Civici che verrà inaugurata sabato 12 dicembre.

A cento anni dalla nascita di Caffè, dunque, i Servizi Educativi museali hanno scelto di raccontarne vita e opere attraverso il Grande Pannello oggi esposto a palazzo Montani Antaldi ma che un tempo veniva usato come parete divisoria di un grande salone nella sua casa pesarese di piazzale Matteotti. Di grandi dimensioni, l’opera è una sorta di trompe l’oeil da cui affacciarsi come da un balcone per osservare il paesaggio circostante. La natura è il soggetto principale ma l’attenzione viene lentamente catturata dai numerosi personaggi, quasi nascosti nel verde, che animano la scena: innamorati sulla panchina, giovani che suonano e ballano, preti che vanno in bicicletta, salutano, riflettono o si lanciano dal balcone con improbabili ombrelli-paracadute. C’è persino Mary Poppins, anche lei con l’ombrello e, al centro, l’immancabile pittore che sembra cogliere tutte le suggestioni per trasformarle, sulla tela, in altrettante storie.

Dopo la visita, animata da giochi e racconti, è prevista un’attività di laboratorio a palazzo Mazzolari Mosca in via Rossini 37, dove creare biglietti pop-up in cui emergeranno a sorpresa dai paesaggi dipinti dai bambini, alcuni dei personaggi del Grande Pannello di Caffè. Per chi vuole partecipare, l’appuntamento è per giovedì 3 dicembre alle 17 direttamente a palazzo Montani Antaldi; la partecipazione al percorso è gratuita ma va prenotata telefonicamente allo 0721 387714 -271.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2009 alle 15:47 sul giornale del 03 dicembre 2009 - 1115 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di pesaro, Comune di Pesaro





logoEV