Centrale turbogas di Corinaldo, la Provincia contraria al progetto

matteo ricci 1' di lettura 01/12/2009 - Ricci e Porto: \"Forte impatto per la concentrazione di polveri sottili nel nostro territorio\".

\"Un progetto imposto dall’alto e contrario al piano energetico regionale\". E’ quanto affermano il presidente Matteo Ricci e l’assessore all’Ambiente Tarcisio Porto, in relazione alla eventuale realizzazione della centrale turbogas di Corinaldo.



\"Le ricadute negative per l’inquinamento da polveri sottili causato dall’impianto di 870 megawatt – continuano - coinvolgerebbero in modo rilevante anche il nostro territorio. E’ un principio contrario alle politiche da noi sostenute, che mettono al centro della programmazione la microproduzione diffusa di energie, proprio per meglio consentire l’incontro tra domanda e offerta\". Ferma contrarietà, dunque, alla proposta avanzata da Edison: \"Non porterebbe alcun tipo di vantaggio – concludono -, neanche in termini di opportunità legate alla crescita dell’occupazione\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2009 alle 15:37 sul giornale del 02 dicembre 2009 - 1092 letture

In questo articolo si parla di attualità, corinaldo, pesaro, matteo ricci, provincia di pesaro e urbino, Provincia di Pesaro ed Urbino





logoEV