Confesercenti: Start, comincia l’impresa

3' di lettura 26/10/2009 - C’è sempre un’idea alla base di una nuova impresa. Un’idea che però, spesso, si blocca tra le maglie della burocrazia, di fronte alle difficoltà economiche o per la mancanza di una visione d’insieme in grado di calcolare i rischi e individuare gli obiettivi, fino a perdere l’onda e a invecchiare prima del tempo.

Proprio per sostenere idee e progetti degli aspiranti imprenditori ed accompagnare questi ultimi in tutte le fasi di avvio di una nuova attività, nasce Start lo sportello nuove imprese di Confesercenti, che ottimizza tutti i servizi già offerti dall’associazione, offrendo in più una consulenza specifica a livello strategico e di marketing, oltre che nell’ambito della formazione professionale e dell’assistenza personalizzata. Con Start, Confesercenti si pone l’obiettivo di fornire –in un unico sportello e quindi in maniera più pratica e più veloce- le prime informazioni sulle opportunità e sulle problematiche relative alla creazione di una nuova impresa o di lavoro autonomo, diffondere la cultura imprenditoriale, offrire una prima valutazione delle propensioni personali in merito all\'attività che si vuole intraprendere e, infine, sostenere e diffondere la cultura imprenditoriale.

Nello specifico, i servizi offerti dal nuovo sportello Confesercenti sono legati all’informazione, all’orientamento, alla formazione e all’assistenza individuale. L’informazione è il primo passo, quello che permetterà all’operatore di saperne di più sulle procedure burocratiche da compiere e sui finanziamenti disponibili per la creazione d’impresa. Il servizio permette di individuare e di contattare i referenti che, all’interno dell’associazione, si occuperanno di seguire le fasi che segnano la ‘nascita’ della nuova impresa: avvio attività, forma giuridica e contabilità, finanziamenti, contributi a fondo perduto e agevolazioni finanziarie, paghe e gestione dipendenti, formazione e sicurezza aziendale. L’orientamento è invece il servizio che consente di conoscere le proprie attitudini imprenditoriali e di valutare qual è la scelta della miglior forma organizzativa e giuridica per la nuova attività. In questa fase è prevista un’attenta valutazione della singola idea imprenditoriale e del contesto in cui si intende realizzarla, oltre della necessità di realizzare un proprio piano d’impresa.

La formazione consente agli aspiranti imprenditori di acquisire gli strumenti e le conoscenze per affrontare la nuova attività da professionisti attraverso seminari di orientamento che permetteranno di anticipare le problematiche legate all’avvio d’impresa e trovare le possibili soluzioni. Confesercenti infine supporta individualmente chi sta decidendo di mettersi in proprio con un’assistenza personalizzata indirizzata all’aspirante imprenditore. La consulenza permette di elaborare il proprio piano d’impresa che sarà poi utilizzabile per la richiesta di finanziamenti pubblici, per porre in evidenza punti di forza e di debolezza del progetto, per proporre soluzioni innovative e per quantificare il fabbisogno finanziario della nuova attività.

Lo sportello Start è già attivo nelle sedi Confesercenti di Pesaro (tel. 0721.406782) e di Fano (0721.808889-1-1). Il servizio è disponibile su appuntamento anche in tutte le sedi Confesercenti della provincia, contattando l’Ufficio Affari Generali.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2009 alle 17:53 sul giornale del 27 ottobre 2009 - 1083 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Confesercenti Pesaro





logoEV