Salone \'Domo 360\': la Provincia getta un \'ponte\' internazionale

2' di lettura 26/09/2009 - Una performance dei corsi dell’ateneo urbinate in Arabia Saudita, lezioni di cucina e sfilate di moda dedicate al made in Italy nella metropoli russa di Ekaterinburg, capoluogo dello Sverdlovsk, ditte e scuole di design da avviare in Giordania, maggiori contatti per il turismo e la cultura in Ucraina.

Sono alcune delle proposte di lavoro che una rappresentanza della delegazione estera ospite del Salone del mobile di Pesaro “Domo 360” ha avanzato al presidente della Provincia Matteo Ricci.


Un incontro operativo, quello di giovedì pomeriggio in sala Adele Bei, per l’occasione in veste internazionale con le bandiere multicolore degli Stati intervenuti: attorno al tavolo si sono seduti il ministro del Commercio della Regione dello Sverdlovsk Vera Soloveva, il segretario generale della Camera di commercio di Gedda (Arabia Saudita) Mustafa Sabri, il direttore generale del ministero dell’Industria della Giordania Al Khrino e il vice presidente della Camera di commercio dell’Ucraina Anatoly Tymoshenko. Erano presenti il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli e il presidente della Camera di commercio di Pesaro Urbino Alberto Drudi.


Matteo Ricci ha dato il benvenuto alle autorità straniere presentando un quadro dell’economia locale tra mobile, meccanica, tessile: \"Sono questi i nostri settori trainanti e tradizionali nei quali siamo impegnati a resistere alla crisi - ha fatto notare il presidente della Provincia -, l’innovazione ce la giochiamo invece sul turismo, l’università e le energie rinnovabili che potranno dare vita a nuovi scambi e permettere di rafforzare i rapporti commerciali. L’ateneo, per esempio, punta ad allargare il bacino internazionale dei suoi allievi\".

Tema caro al segretario generale della Camera di commercio di Gedda che ha auspicato di stabilire un “ponte” con l’Università di Urbino. Il direttore generale del ministero dell’Industria della Giordania si è dimostrato invece interessato a collaborazioni legate \"all’educazione tecnica e professionale per l’acquisizione di sempre nuove conoscenze\". Intende rafforzare i rapporti con la provincia nel settore del mobile il ministro del Commercio dello Sverdlovsk: \"Apriremo uno show room dove illustrare il sistema casa italiano - ha annunciato - vi chiedo sostegno in questo progetto. Vogliamo imparare dai vostri cuochi e collaborare nel settore della moda\".

A conclusione dell’incontro, il presidente della Provincia Matteo Ricci ha donato alle autorità straniere una ceramica di Urbania, l’antica Casteldurante, con un auspicio: \"Abbiamo aperto nuovi canali di collaborazione e sono certo che potranno nascere iniziative interessanti, da lunedì ci metteremo al lavoro\".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2009 alle 11:42 sul giornale del 26 settembre 2009 - 964 letture

In questo articolo si parla di fano, urbino, politica, pesaro, matteo ricci, Provincia di Pesaro ed Urbino, domo360





logoEV