Ricci replica a Giannotti, le Marche non arretrano

mirco ricci 1' di lettura 06/09/2009 - \"Il consigliere Pdl Giannotti sostiene che le Marche arretrano? Come consigliere regionale dovrebbe conoscere i dati e gli indicatori, ma non è ben informato – così Mirco Ricci, capogruppo Pd in Regione risponde al consigliere Pdl – Sono gli stessi ministri del governo della coalizione di cui fa parte Giannotti a riconoscere i meriti delle Marche.

L’ultimo esempio riguarda il sottosegretario alla sanità che ha dato valore alle ottime condizioni del sistema sanitario marchigiano. Tutti gli indicatori economici danno le Marche come una delle regioni più virtuose d’Italia.


Bastava leggere il Sole 24 di qualche giorno fa che, in tema di crisi, posizionava le Marche tra le 4 o 5 regioni che potrebbero uscirne meglio. Questo grazie alla capacità delle aziende, ma anche agli interventi della Regione. Dire che le Marche arretrano è una visione superficiale e demagogica di Giannotti mirata ad avere visibilità.


Per quanto riguarda Pesaro basta pensare alle iniziative di qualche mese fa. Mi riferisco ai finanziamenti alle infrastrutture, all’Università di Urbino, al completamento dei cantieri sulla sanità. E ci sono altri mesi di legislatura in cui porteremo a termine gran parte dei programmi elettorali del centrosinistra. Ma lui è indaffarato solo a puntare alla quarta candidatura in Regione. Sarebbe più coerente che lasciasse il posto a qualche giovane”.


da Mirco Ricci
capogruppo Pd Regione Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-09-2009 alle 18:03 sul giornale del 07 settembre 2009 - 1116 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, marche, mirco ricci, giannotti





logoEV