Termina la trentesima edizione del Rossini Opera Festival

orchestra sinfonica rossini 1' di lettura 19/08/2009 - Giovedì 20 agosto alle ore 21 al Teatro Rossini, a chiusura della trentesima edizione del Rossini Opera Festival, sarà eseguita la Petite Messe Solennelle di Gioachino Rossini nella versione per soli, coro e orchestra.

Scritta nel 1863 per dodici cantanti (quattro solisti che si uniscono a un coro di otto elementi), due pianoforti e harmonium, la Petite Messe Solennelle fu eseguita per la prima volta il 14 marzo 1864 in casa della contessa Louise Pillet-Will, alla quale è dedicata.


“Ecco qui terminata, Buon Dio, questa povera Petite Messe”. – scrive Rossini nel congedo che segue l’autografo – “Sarà della musica sacra quella che ho appena creato o della musica dannata? Sono nato per l’Opera Buffa, lo sai bene! Poco sapere e un po’ di cuore, ecco tutto. Sii dunque benigno, e accordami il Paradiso”.


Poco prima di morire, Rossini volle strumentare la Piccola Messa per grande orchestra. Nella nuova versione sinfonica l’intera compagine corale doveva farsi carico delle parti dei Tutti, lasciando a quattro vocalisti – soprano, contralto, tenore, basso – le sole parti solistiche.


La messa è concertata da Paolo Carignani, che dirigerà l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna e il Coro da Camera di Praga. I quattro solisti sono Kate Aldrich (soprano), Anna Bonitatibus (mezzosoprano), Francesco Meli (tenore) e Mirco Palazzi (basso).


Il concerto sarà videoproiettato in diretta in Piazza del Popolo, grazie all’impegno del Comune di Pesaro e il contributo di Aspes Spa, per celebrare insieme alla città il trentesimo anniversario della manifestazione che ha restituito al mondo l’opera del grande musicista pesarese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-08-2009 alle 18:23 sul giornale del 19 agosto 2009 - 1175 letture

In questo articolo si parla di attualità, Rossini Opera Festival


logoEV
logoEV


.