Tornano le elezioni per i consigli di quartiere: a presentarle è Biancani

2' di lettura 26/06/2009 - Il 4 ed il 5 luglio si torna a votare per le elezioni dei consigli di quartiere: seggi aperti sabato dalle ore 10 alle 22 e domenica dalle 8 alle 22; a presentare le votazioni è stato il nuovo assessore alla mobilità Andrea Biancani nel corso di una conferenza stampa, la prima per il nuovo assessore, tenutasi giovedì 25 giugno nella sala rossa del comune.

Con le nuove normative imposte dalla finanziaria 2009 spariscono le circoscrizioni per i comuni con meno di 100.000 abitanti, come quello di Pesaro, ma rimangono i quartieri, dove si decide di non rinunciare alla partecipazione attiva del cittadino e si vota per scegliere i propri rappresentanti. Le liste elettorali sono già pronte, le votazioni si svolgeranno tramite metodo proporzionale, quindi si potrà scegliere tra un massimo di tre liste per ogni quartiere, fatta eccezione per Soria dove si è candidata un’unica lista, ed esprimere all’interno della lista scelta la propria preferenza.


Tra i 159 candidati della città di Pesaro verranno scelti dieci consiglieri per ogni zona, oltre ovviamente al presidente del consiglio. Le date delle elezioni non sono state scelte a caso, ma con l’obiettivo specifico di dotare ogni zona di un referente stabile in vista degli eventi estivi della stagione pesarese ed andare incontro alle esigenze di ogni parte della città. La presentazione delle elezioni di quartiere è stata anche l’occasione per l’esposizione del programma del neo assessore Bianconi a cui, oltre alla mobilità, sono state affidate anche le deleghe: al patrimonio, alla partecipazione ed ai quartieri, ai sistemi e reti informative, ai servizi demografici ed al controllo dei contratti di servizio.


La parola d’ordine di Biancani è stata “trasparenza”, “intendo mettere in rete gli atti amministrativi”, ha affermato, “ossia tutto quello che fanno i consiglieri”. Per quanto riguarda invece gli altri punti del programma, l’assessore ha dichiarato di voler “mettere a disposizione dei cittadini quelle parti del patrimonio pubblico che non sono ancora disponibili” e “alienare invece quei beni che non sono più utili alla pubblica amministrazione per riqualificarli in risorse utili per la città”.


Tra i progetti si è parlato anche dell’ampliamento della pista ciclabile, con lo scopo ultimo di portarla da 47 a 80 chilometri, con una particolare attenzione alla pista che collegherà Ponte Vecchio all’Adriatic Arena con una conseguente riqualificazione di un’area altrimenti non ben valorizzata. “Un programma concreto che coincide con le promesse elettorali”, ha commentato Luca Ceriscioli, presente all’incontro al fianco dell’assessore Bianconi, “programmi che si trasformano nel lavoro dell’assessore”.






Questo è un articolo pubblicato il 26-06-2009 alle 14:00 sul giornale del 26 giugno 2009 - 1262 letture

In questo articolo si parla di politica, consigli di quartiere, luca ceriscioli, Mariafrancesca Sticca, andrea biancani, elezioni di quartiere





logoEV
logoEV