Volley: la Scavolini si rituffa in Eurolega

scavolini volley 2' di lettura 14/01/2009 - Penultimo appuntamento questa sera alle 20.30 al palasport di Urbino (ingresso a soli 5 euro) per la Scavolini nella Cev Indesit Champions League.

La squadra pesarese affronterà le francesi dell\'ASPTT Mulhose, già battute in quattro set in Alsazia nella gara di andata. L\'incontro sarà arbitrato da Dariusz Jasinski (Polonia) e Philippe Schurmann (Liechtenstein) e sarà trasmesso in diretta Tv su Sport Italia 24 e su Radio Incontro: al termine sarà consegnato il trofeo Sifa MVP alla migliore giocatrice in campo. Non piccolo il rammarico per la trasferta \'obbligata\' a Urbino: \"Ci dispiace molto per i nostri tifosi - dice il direttore generale Chiara Pigrucci - e in particolare per i nostri abbonati, cui chiediamo un grosso sacrificio. Speriamo che, nonostante l\'orario e la distanza, ci seguano numerosi. Del resto l\'Adriatic Arena non era disponibile per un concomitante impegno. Teniamo a ringraziare per la collaborazione la Robur Tiboni Urbino, che ci ospita nel suo palasport per un evento internazionale che speriamo attiri i numerosi appassionati della città e dell\'entroterra\".

La Scavolini guida a punteggio pieno (quattro vittorie su quattro) la Pool E, mentre l\'ASPTT è terzo con una vittoria e tre sconfitte, l\'ultima delle quali, però, giunta solo al tie-break contro l\'Eczacibasi Istanbul (secondo con tre vittorie e una sconfitta). L\'altra partita della Pool E si è disputata ieri, alle 18 a Vienna: di fronte le locali dell\'SVS Post Schwechat (ultime con quattro sconfitte su quattro) e le turche dell\'Eczacibasi Istanbul. La Scavolini non si fida: \"Sono una squadra che gioca una buona pallavolo\" dice il coach pesarese Zé Roberto \"e schierano alcune atlete della nazionale francese, dotate di una buona esperienza internazionale. All\'andata ci hanno strappato un set e ci hanno fatto faticare un po\'. Dobbiamo vincere perchè vogliamo conservare a tutti i costi il primo posto nel girone. Loro sono una squadra strana, subiscono passivi nettissimi in alcuni set e poi riescono negli altri a mettere in difficoltà chiunque. Noi, comunque, siamo in un buon momento di forma: più o meno all\'80%. Stanno arrivando i momenti-clou della stagione, la squadra è carica\".

Nella Scavolini, molto probabile l\'assenza di Martina Guiggi, che ha già marcato visita nella partita di domenica a Pavia a causa di un malanno di stagione: \"Non credo che rischierò Martina - spiega Zé - perchè abbiamo altre partite importanti alle porte e preferisco che recuperi con calma. Se domani può giocare, benissimo, ma non starò certo a forzarla\".

Foto di testata by Pesaro Click






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 13 gennaio 2009 - 1039 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, pesaro, Scavolini, scavolini volley