Polvere e arcipelaghi: nel cinema italiano degli anni \'90

cinema 1' di lettura 10/10/2008 - Prenderà il via sabato prossimo la rassegna cinematografica “Polvere e arcipelaghi: nel cinema italiano degli anni ‘90” a cura di Paolo Montanari.

Primo incontro dal titolo “Il cinema di ricerca in Ermanno Olmi”, sabato 11 ottobre, nella sala Rossa del Comune (ore 18), ospite Stefano Schiavoni, direttore editoriale della Mediateca delle Marche. Si proseguirà sabato 18 ottobre con Bernardo Valli, preside della facoltà di Sociologia dell’università di Urbino e storico del cinema: titolo dell’appuntamento “Sorrentino un autore-regista dei nostri giorni”. Sabato 25 ottobre il ciclo di conferenze verterà su “Il documentario italiano degli anni ‘90”, ospite Gianfranco Boiani docente all’università di Macerata nonché autore-regista; insieme a Boiani, anche il curatore della rassegna Paolo Montanari che parlerà de “Gli anni ’90: autori, tendenze e idee del cinema italiano”.



La rassegna proseguirà anche a novembre, con due appuntamenti. Sabato 8 novembre David Murolo docente di cinema e nuovi media affronterà il tema “Il paesaggio nel nuovo cinema italiano” mentre il 15 novembre ospite della rassegna sarà il produttore Amedeo Pagani, cittadino onorario di Pesaro, che parlerà de “la produzione italiana nel cinema degli anni ‘90”. Le conferenze sono promosse dall’assessorato alla Cultura del Comune di Pesaro, dall’Istituto culturale italo-tedesco sez. di Pesaro, da Mediateca delle Marche, dalla Società Dante Alighieri sezione di Pesaro, dal settimanale “Il nuovo amico” e con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino. Tutti gli incontri si terranno nella sala Rossa del Comune, alle ore 18.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 ottobre 2008 - 1182 letture

In questo articolo si parla di cinema, attualità, pesaro, Comune di Pesaro





logoEV