Accordo tra Comune e associazioni per la viabilità lungo via Belvedere

1' di lettura 10/10/2008 - Comune di Pesaro, Confcommercio e Confesercenti ribadiscono che, diversamente da quanto apparso sulla stampa, le soluzioni viabilistiche su via Belvedere sono quelle concertate fra Comune, associazioni e commercianti già da un anno fa nell’esigenza di conciliare la tutela dei residenti delle vie Oberdan e del Governatore con le legittime aspettative dei commercianti.

Gli operatori commerciali proposero allora che nessuna modifica fosse sperimentata prima della realizzazione di una rotatoria in via della Liberazione di fronte a porta Rimini. Tale rotatoria consentirà l’ingresso in porta Rimini anche ai mezzi provenienti da Ponte Vecchio e da via Canale. Le auto in ingresso a Porta Rimini potranno come oggi svoltare sia a destra sia a sinistra, né si è mai fatta ipotesi diversa.


L’unico provvedimento riguarderà il tratto di via Belvedere fra Porta Rimini e il Corso in cui sarà sperimentato il senso unico verso Corso XI Settembre con il doppio scopo di mettere in sicurezza una intersezione oggi a rischio (Corso XI Settembre – via Belvedere) e di evitare che le vie del Governatore ed Oberdan siano utilizzate come scorciatoia per il cavalcavia Miralfiore.


Comune di Pesaro, Confcommercio e Confesercenti confermano sia la volontà di continuare la concertazione sia l’impegno preso con i commercianti di far precedere la realizzazione della rotatoria alla sperimentazione del senso unico.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 ottobre 2008 - 1050 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro





logoEV