\'Belle donne\', convegno organizzato dalle imprenditrici della CNA

cna 2' di lettura 09/10/2008 - L’ex Miss Italia Gloria Zanin, la sociologa Marina Piazza e la giornalista Liliana Barchiesi al convegno Belle Donne di sabato. Venerdì inaugurazione della mostra.

Cantanti, attrici di cinema, ballerine e persino giornaliste: fino a qualche anno fa in cima alle aspirazioni delle giovanissime erano queste le figure di donna più ambìte. L’avvento della televisione commerciale e la diffusione di riviste ad essa collegate, ha completamente stravolto i gusti e le aspirazioni delle teen ager. Oggi il sogno delle più giovani è diventare fidanzate di calciatori o di facoltosi personaggi del jet set (poco importa se anziani). A ruota ci sono le veline e le showgirl; a seguire ancora troniste e modelle. La hit parade delle teenager sembra preferire modelli di donnine tutta plastica e siliconi, tutte somiglianti tra loro e ormai uniformate ad un modello di donna dove cultura, intelligenza e capacità critica diventano quasi di ostacolo alla carriera.



Per analizzare questo nuovo fenomeno che sembra contagiare sempre più le giovani, ma anche i maschietti nel loro modello di fidanzata ideale, le imprenditrici della CNA hanno organizzato un’iniziativa dal titolo Belle Donne che si terrà sabato 11 ottobre (ore 9,30), al Teatro Sperimentale. L’iniziativa vedrà la partecipazione di donne che sono modelli femminili della nostra epoca: donne che condividono l’importanza della trasmissione dell’essere e del sapere femminili. Durante il dibattito sarà proiettato un video che raccoglie le testimonianze di giovani delle scuole medie superiori di Pesaro.



Al convegno parteciperanno tra le altre l’ex miss Italia e presentatrice Gloria Zanin (moglie del calciatore Simone Tiribocchi), la sociologa Marina Piazza e la fotografa e giornalista Liliana Barchiesi. Il convegno sarà preceduto nella giornata di venerdì 10 ottobre a Palazzo Gradari (ore 18), dall’inaugurazione della mostra Donne, Immagini 1974-1979 realizzata da Liliana Barchiesi. Questo progetto permetterà un confronto ed una riflessione fra donne che appartengono a mondi e settori differenti, ma ugualmente impegnate nella lotta per l’affermazione della specificità femminile e delle pari opportunità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 ottobre 2008 - 1192 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna, CNA Pesaro





logoEV