Tavullia: festa per Valentino Rossi, 8 volte campione del mondo

2' di lettura 29/09/2008 - Valentino Rossi con la sua Yamaha ha vinto il Gran Premio del Giappone davanti a Casey Stoner su Ducati laureandosi campione del mondo della classe Moto Gp con ttre GP di anticipo.

Rossi torna a vincere il Mondiale, l\'ottavo in carriera, dopo due anni di digiuno togliendo lo scettro proprio a Stoner.

\"Sono molto contento è stato un grande anno per me. Devo ringraziare tutti quelli che mi hanno aiutato, la Yamaha, la Bridgestone. Penso che me lo merito proprio questo Mondiale. Questa - ha detto Valentino Rossi - è stata una stagione con grandi soddisfazioni come quella di raggiungere Agostini. Questa è la rivincita degli ultimi due anni in cui ho avuto molti problemi nel Gran Premio del Giappone sul circuito di Motegi\".

\"E\' stato bello come la prima volta? Anche di più. E\' stato bellissimo, sono rimasta senza parole, sono cose molto emozionanti. Quest\'anno Vale è stato cosi determinato - aggiunge mamma Stefania a bordo pista - ha raggiunto la sua maturità sportiva dopo un anno difficile e pieno di imprevisti. Ora è molto, molto sereno\".

Subito dopo la vittoria a Tavullia è scoppiata la festa. Neanche il maltempo, il freddo, l\'orario proibitivo, hanno fermato i tifosi di Valentino Rossi.
Il ritrovo nella piazza centrale di Tavullia era quasi una regola fino al 2005, anno del suo ultimo trionfo, per i festanti tifosi di Rossi. Poi un paio d\'anni d\'astinenza, con tanto di scuse sulla maglia celebrativa del pilota (\"Scusate il ritardo\"). Ed oggi Tavullia è tornata a vestirsi di giallo, ad esporre i tanti cartelli con il numero 46, gli striscioni celebrativi (\"Grazie Vale, campione del mondo 2008\", \"46 e lo spettacolo continua...\").

Il trionfo di Motegi è stata la migliore risposta del pilota della Yamaha: \"Questo successo è dedicato a quelli che dicevano che era finito\", l\'orgogliosa replica dei tifosi di Rossi.





Questo è un articolo pubblicato il 29-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 29 settembre 2008 - 1970 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, sport, motociclismo, tavullia





logoEV
logoEV
logoEV