...

Come UDC Provinciale, leggiamo con stupore le dichiarazioni del Sindaco di Pesaro Ricci maggior azionista di MMS e del suo AD Tiviroli, sulla volontà di realizzare uno tra i più grandi impianti in Italia di gestione dei rifiuti organici con una società privata Green Factory controllata da MMS società pubblico/privata.




...

La Provincia di Pesaro e Urbino attraverso fondi propri, della Regione Marche e del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha programmato per il 2020 diversi interventi sulle proprie strade, in parte già iniziati ed in parte in fase di aggiudicazione.


...

“Abbiamo deciso di creare un bosco in memoria delle vittime del Covid nel territorio provinciale. L’area individuata è di circa 2 ettari, di proprietà della Provincia di Pesaro e Urbino, nella zona del Campus scolastico di Pesaro. Ho chiesto che vengano piantati molti alberi da frutto, per dare un segno di rinascita dopo tanto dolore”.



...

Convocato dal presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Giuseppe Paolini, si è svolto un incontro in videoconferenza con i dirigenti scolastici degli istituti superiori del territorio provinciale per esaminare le problematiche legate all’emergenza Covid 19, in particolare relative agli spazi, in previsione dell’avvio dell’anno scolastico 2020-2021.


...

Per ridurre al massimo i disagi lamentati dai commercianti di viale XI Febbraio dopo l’allestimento del cantiere per l’adeguamento sismico, la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico del liceo “Mamiani” sede “Morselli”, questa mattina il Responsabile Unico del Procedimento (Rup) Luigi Massarini ed il direttore dei lavori Fabio Bertulli si sono incontrati con l’impresa che sta effettuando i lavori.









...

“Alla Provincia di Pesaro e Urbino arriveranno dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti 8,5 milioni di euro in 5 anni, dal 2020 al 2024, per programmi straordinari di manutenzione della rete viaria provinciale, in base al ‘piano di riparto’ dei fondi previsti dalla legge di bilancio, che assegna alle cinque province marchigiane oltre 36 milioni di euro nel quinquennio".


...

Con l’obiettivo di promuovere lo studio e la ricerca sulla storia della Resistenza e sul contributo dei partigiani alla Liberazione e alla ricostruzione sociale, economica e civile del territorio provinciale, il Comitato provinciale Anpi (Associazione nazionale partigiani d’Italia) di Pesaro e Urbino ha bandito il premio “Giuseppe Mari” per tesi di laurea.


...

Il Consiglio provinciale ha approvato, all’unanimità, un ordine del giorno proposto dalla Federazione provinciale Coldiretti di Pesaro e Urbino, nel quale viene chiesto al Governo un “Piano straordinario di lotta alla cimice asiatica”, insetto capace di svilupparsi su oltre 300 specie coltivate e spontanee e che, come evidenzia la federazione, “si pone come emergenza con più di 700 milioni di euro di danni stimati in Italia solo nell’ultima annata”.


...

Verranno presentati sabato 8 febbraio, alle ore 9.30, nella Sala Nobiliare di Villa Caprile, i due nuovi volumi della collana “I Quaderni del Furlo”, ideata dalla Riserva naturale statale “Gola del Furlo” (gestita dalla Provincia di Pesaro e Urbino) con l’obiettivo di promuovere e diffondere conoscenze didattiche, tecniche e scientifiche spesso inedite, attraverso la pubblicazione di opere specialistiche e divulgative sui tesori racchiusi nella Riserva, come previsto dallo stesso decreto istitutivo dell’area protetta.


...

Una piattaforma digitale comune tra Italia, Spagna e Portogallo, dove verranno inseriti i curriculum degli studenti nei settori della meccanica, meccatronica e metallurgia ed i profili professionali richiesti dalle aziende, in modo da facilitare l’incontro tra scuola e mondo del lavoro, anche attraverso tirocini formativi nelle imprese dei tre paesi.


...

"L’invisibilità delle Donne nei libri di storia” è il titolo dell’incontro/laboratorio formativo che si terrà venerdì 17 gennaio, dalle ore 15 alle 19, nella sala “W.Pierangeli” della Provincia di Pesaro e Urbino (viale Gramsci 4, Pesaro), rivolto in particolare ai docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, ma aperto a tutti.