...

“Dobbiamo affidarci alla responsabilità di chi siede in Parlamento in un momento molto difficile per il Paese per evitare le conseguenze della crisi politica in atto. Non penso che si possa contare su Matteo Renzi il cui comportamento pare davvero incomprensibile. Spero che si possano trovare persone che, specie in Senato, sentano questa responsabilità verso il Paese e consentano di aprire una fase nuova per la maggioranza facendo mantenere al Governo il ruolo importante che si è ricavato in questi mesi, anche in termini di autorevolezza in Europa”.



...

Quando sarà possibile riaprire i reparti di Rianimazione e Cardiologia nell’ospedale di Urbino, chiusi per un cluster da Covid-19 e riprendere gli interventi operatori programmati? Ovvero quando arriveranno i cinque medici del team militare, tre anestetisti e due cardiologi, a supporto dell’ospedale di Urbino? E dove vengono trasferiti i pazienti positivi da quello che dovrebbe essere ospedale no-Covid?



...

"Ricci chi è? Stiamo parlando di quel personaggio che a inizio marzo, nel bel mezzo della pandemia che ucciso tantissimi concittadini, girava per Pesaro sorridente con la spilletta «Basta Panico»? Che andava su La7 dichiarando, dall’alto delle sue conoscenze mediche, che «di questa malattia, a meno che uno non sia già anziano e con problemi, non si muore»?




...

Una politica talmente rattrappita da essere priva di senso. Siamo veramente al nanismo politico, tant'è che mi viene da pensare che gli elettori di centrodestra meriterebbero di essere tutelati meglio, con una azione politica capace di realizzare le istanze della loro parte che sono a volte condivisibili ma spesso mal poste o caotiche, sempre arroganti e si sa che i modi definiscono gli uomini.


...

Anche a Pesaro, alla presenza di Tommaso Fagioli, referente e Coordinatore Regionale di Azione, si è ufficialmente costituito il Comitato Provinciale di Azione, indicando nel ruolo di Responsabile del Coordinamento Simone Favarelli.


...

Apprendiamo che l’amministrazione comunale ha dato incarico ad un noto architetto di ridefinire l’utilizzo dell’area della cannoniera a cielo aperto all’interno degli Orti Giuli cambiando la destinazione alla costruzione impattante costruita ma mai finita che doveva diventare un bar.



...

“Piazzale Primo maggio deve essere riqualificata”. Questa la richiesta dei Consiglieri Comunali di Centrodestra in collaborazione con i Consiglieri del Quartiere Centro Storico di Ascoltiamo Pesaro.



...

“Inaccettabili le lezioni di coerenza dal pentastellato Lugli. Si accomodi in maggioranza e si scusi con gli elettori che ha tradito”. Senza mezzi termini i gruppi consiliari di Lega, Prima c'è Pesaro, Fratelli d'Italia e Forza Italia rispondono con decisione al consigliere 5 Stelle Lorenzo Lugli che ha pesantemente attaccato i gruppi di opposizione.


...

“La maggioranza ha scelto di bocciare le nostre proposte sulla sicurezza, perdendo una grossa opportunità. Abbiamo però ottenuto una vittoria importante”, afferma il Consigliere Comunale Michele Redaelli, “cioè che tutti i Consiglieri, anche di maggioranza, abbiano riconosciuto che il potenziamento della figura del vigile di quartiere, che è una nostra proposta, storica di Forza Italia e di tutto il centrodestra, è una priorità per Pesaro. Anni fa non era così. Ripartiamo da qua.



...

Il 12 Novembre 2003 si consumava la strage di Nassiriya dove persero la vita ventotto persone tra militari e civili, un evento a tal punto tragico e simbolico nella sua drammaticità da far istituire, con legge 12 novembre 2009, n. 162, la “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace” che assorbe tutte le commemorazioni relative ai militari Caduti in missioni di pace all’estero.


...

Nel consiglio comunale di Pesaro, governata dal sindaco Ricci, la maggioranza targata PD ha bocciato la richiesta avanzata dai banchi della minoranza di intitolare una via alle vittime di Nassirya.



...

Le ottimistiche previsioni sui botti fatte dall’assessora Heidi Morotti e dalla maggioranza si sono rivelate totalmente errate ed infondate. Ci hanno raccontato che la gente avrebbe festeggiato in maniera dimessa, viste le restrizioni. Sbagliato.