...

È approdato in Giunta comunale il nuovo regolamento per le attività di acconciatori ed estetisti. Tra le modifiche proposte, la riduzione della superficie minima (da 30 a 20mq) per l’apertura delle attività (sempre nel rispetto dei requisiti igienico sanitarie) e l’introduzione di affitto di poltrona e/o cabina: variazioni pensate per accogliere le richieste delle Associazioni di categoria.