...

“La crisi del commercio – l’abbiamo detto e scritto più volte – dipende da molti fattori: la crisi economica che ha determinato una riduzione dei consumi; l’aumento insostenibile delle tasse e delle imposte che sta ammazzando il commercio tradizionale; la concorrenza sleale del commercio on line e dei grandi “player” dell’e-commerce a cui non vengono fatte pagare le tasse (o in misura molto inferiore rispetto alle “botteghe”)”.



...

“Nelle scorse settimane avevo segnalato l’opportunità di richiedere al Ministro dei Beni Culturali l’assegnazione della gestione della Rocca Demaniale di Gradara al Comune superando l’attuale gestione, burocratica, del Polo Museale delle Marche (cioè la vecchia Sovrintendenza). Oggi ribadisco con forza questa esigenza anche alla luce di ciò che ci trova testimoni diretti”.


...

«Non poteva esserci occasione migliore della BIT – la Borsa Internazionale del truismo di Milano – per presentare la terza edizione dell’Itinerario della bellezza nella provincia di Pesaro e Urbino» è il commento del Direttore Generale della Confcommercio Marche Nord, Amerigo Varotti che, insieme agli Amministratori dei Comuni aderenti ha presentato l’Itinerario alla stampa ed agli operatori turistici in occasione della BIT.



...

Si è conclusa a Mulhouse, nell’Alsazia francese, la 10ª edizione di «FESTI VITAS» la Fiera del Turismo e dell’Alimentazione a cui ha partecipato con un proprio stand la Confcommercio di Pesaro e Urbino che ha proposto “Itinerario della Bellezza”; il percorso di promozione turistica che coinvolge i comuni di Cagli, Colli al Metauro, Fano, Fossombrone, Gabicce Mare, Gradara, Mondavio, Pergola, Pesaro, Sant’Angelo in Vado, Terre Roveresche e Urbino.