...

La nautica un settore in crescita nella provincia di Pesaro e Urbino, nelle Marche come in tutto l’Adriatico centrale. Si tratta di un comparto che è tornato su performance soddisfacenti e che si sta rivelando in ulteriore espansione di qui ai prossimi anni. Merito di questa crescita è soprattutto la qualità delle produzioni dei cantieri marchigiani e del pesarese in particolare.






...

Una buona notizia per gli oltre 60 birrifici artigianali della provincia di Pesaro e Urbino. Con la riduzione del 40% delle accise prevista dal primo di luglio, tutto il settore avrà una bella boccata di ossigeno. Il Decreto del Ministero dell’Economia del 4 giugno è stato infatti pubblicato sulla Gazzetta ufficiale nei giorni scorsi e conferma il provvedimento.


...

Il cinema e l’audiovisivo delle Marche avrà nuove risorse, esattamente 4milioni e mezzo di euro. Sono quelli che metterà a disposizione a settembre la Regione Marche attraverso i Fondi europei. Lo ha annunciato ieri a Pesaro al convegno di CNA Cinema e Audiovisivo – organizzato all’interno della 55esima Mostra internazionale del nuovo cinema - Raimondo Orsetti.


...

Fatturato in crescita per Conad in provincia di Pesaro e Urbino. Se a livello nazionale il gruppo ha totalizzato nell’ultimo anno un aumento stimato attorno al 3,5% pari a 13,5 miliardi, con una quota di mercato del 13%, a Pesaro e provincia si stima più del doppio della media nazionale con una percentuale che sfiora il 10% di fatturato in più.




bianchi
Giochi, offerta 3x2
Su tutti i giochi ne compri 3 e ne paghi solo 2...
bianchi
SCOPRI XROLLEY IL PRIMO ZAINO TROLLEY
Il primo zaino con ruote removibili e numerosi accessori...
...

Pensionati pesaresi in trasferta a Matera e in Puglia. Nel comprensorio della città dei Sassi, capitale europea della cultura, gli artigiani a riposo della CNA hanno partecipato alla 22esima Festa nazionale di CNA pensionati, stabilendo subito un record. Il gruppo proveniente dalla provincia di Pesaro e Urbino, infatti, era il più numeroso d’Italia con circa un centinaio di persone.



...

C’è chi la definita una sorta di rivoluzione nel settore dell’autotrasporto merci. Dal 15 giugno 2019 infatti, tutti i veicoli di nuova immatricolazione adibiti al trasporto di merci di massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate dovranno essere dotati di tachigrafo intelligente.



...

Non bastasse l’incertezza legislativa che ora sta bloccando gli appalti pubblici in provincia di Pesaro e Urbino (15 i milioni di euro bloccati) - relativamente agli importi relativi all’affidamento diretto - ora arrivano le norme relative al subappalto. Norme che rischiano di portare indietro non le lancette del tempo ma anche i diritti delle piccole imprese.


...

La pizza supera di gran lunga la piadina. Lo dicono i numeri che in provincia di Pesaro e Urbino incoronano il piatto italiano più famoso al mondo. Sono infatti oltre 26mila le pizze al piatto (169mila euro) che vengono sfornate ogni giorno in provincia di Pesaro e Urbino con punte di 45-50 mila (quasi 360mila euro), nei giorni del fine settimana. E i pezzi di pizza al tagli o trancio che dir si voglia? Almeno 102.000 al giorno (132mila euro).


...

Cronotachigrafi, la scatola nera dei Tir. In sostanza è un dispositivo che consente di registrare tempi di percorrenza, ore di guida, soste, velocità, etc. Insomma, una sorta di scatola nera che registra ogni movimento del camion e che per questo deve essere non solo efficiente, ma che ogni autista deve saper utilizzare.



...

L’artigianato artistico è uno dei migliori biglietti da visita del nostro territorio: ceramiche, maioliche, ma anche arte orafa, incisioni, stampe, tessuti, intarsi, ebanisteria, lavorazione del vetro e del mobile, liuteria. Per tutte queste attività, e per il rilancio di un settore che ha sofferto più di altri per la crisi economica, sono in arrivo aiuti dalla Regione Marche.





...

Dopo i tatuaggi anche il piercing sta diventando di gran moda. E come per le decorazioni sulla pelle, anche per le perforazioni di parti del corpo occorrono grandi precauzioni e norme igieniche da rispettare.


...

Un milione di euro a favore della riqualificazione e valorizzazione delle imprese commerciali, settore che più di altri ha patito gli effetti della crisi. Per queste imprese infatti la Regione Marche ha approvato il Bando per gli Incentivi alle Imprese Commerciali relativo alla L.R. 27/09. Un contributo che quest’anno è pari al 20% (rispetto al 15% del 2018) della spesa ammissibile.



...

Quello che è diventato un acronimo Gap (Gioco d’azzardo patologico), definisce anche una vera e propria malattia: la ludopatia. Un fenomeno che sta assumendo proporzioni allarmanti in provincia di Pesaro e Urbino così come nelle province dove la crisi lascia più pesanti i suoi segni.


...

In tre mesi chiuse 1.049 imprese fronte di 656 nuove attività. Persi oltre mille posti di lavoro. In crisi commercio, mobile, edilizia, tessile Pesaro e Urbino, nuovi dati allarmanti sull’economia della provincia.


...

Cala la voglia dei giovani di aprire un’attività in proprio? A leggere i numeri sembra proprio di sì. Già perché la crisi, i costi economici, gli adempimenti burocratici e le difficoltà a ricevere credito, assistenza e consulenze nella fase di start-up, hanno aumentato in questi anni le difficoltà di chi intende aprire un’attività facendo naufragare il proprio sogno prima che questo possa muovere i primi passi.


...

Ancora pochissimi giorni per iscriversi al corso “Digitale, social media e web marketing” organizzato dalla CNA di Pesaro e Urbino. Al centro dello stage formativo i social media e poi il digitale e il marketing; le indicizzazioni e il posizionamento nei motori di ricerca; le brand reputation; gli influencer marketing.




...

Salute, qualità della vita e conoscenza storico-culturale-artistica del nostro Paese. All’insegna di questi temi, i pensionati della CNA di Pesaro e Urbino si sono rimessi in viaggio lo scorso week-end. Il folto gruppo di ex artigiani questa volta ha fatto visita al suggestivo territorio della Tuscia e più in particolare a Civita di Bagnoregio; Viterbo, Bagnaia e Caprarola.