La Vuelle mette la quarta, Repesa: "Dopo questa vittoria, non possiamo fermarci”

repesa 5' di lettura 23/11/2020 - La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro non si ferma e conquista la quarta vittoria consecutiva.

Alla Vitrifrigo Arena il posticipo della 9^ giornata di Serie A va ai pesaresi che battono 84-63 la UNAHOTELS Reggio Emilia e salgono così al terzo posto in classifica grazie a un’eccezionale prestazione di squadra fatta di tantissimo cuore, grinta e intensità.

Coach Jasmin Repesa – privo di Drell, Massenat e Serpilli – manda in quintetto Filloy, Robinson, Filipovity, Delfino e Cain. Coach Martino si affida a Bostic, Taylor, Elegar, Kyzlink e Johnson. Il match inizia con la tripla di Filloy e il canestro di Bostic. La bomba di Taylor vale il 5-5, poi Filipovity fa 3/3 dalla lunetta (8-5). Filloy e Delfino riportano avanti i pesaresi (13-10), gli emiliani firmano un break di 0-5 con cui tornano in vantaggio ma poi è Robinson a piazzare il controsorpasso. Candi e Baldi Rossi conducono la UNAHOTELS sul 16-19 a 3’11” dalla prima sirena. Candi da tre punti realizza il +6 emiliano, subito dopo però è Delfino ad andare a segno dai 6.75 per il 19-22 con cui si chiude il primo quarto.

I secondi dieci minuti partono con il canestro di Kyzlink (19-24) che poi si ripete con una bella bomba che vale il +8 ospite. Tambone è bravo a realizzare e subire fallo, il capitano biancorosso riporta a -3 la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro (26-29) a 7’11” dall’intervallo. Coach Martino chiama timeout, Robinson commette il terzo fallo personale. Il break di 5-0 che vale la nuova parità è firmato Carlos Delfino che prima piazza la bomba del -2 e poi serve un assist al bacio per Zanotti che deve solo appoggiare.

Taylor realizza la tripla del +3 UNAHOTELS ma Carlos replica l’assist perfetto per Zanotti che firma il nuovo -1 e poi dalla lunetta fa 2/2 per il 35-34. L’asse Delfino – Zanotti è ottimo, Simone realizza ancora e subisce fallo portando la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sul 38-35. Carlos sigla il 40-35, Baldi Rossi appoggia per il -3 ospite. Coach Repesa chiama timeout a 19 secondi dall’intervallo: Filipovity entra in area e conquista il fallo commesso da Elegar. Marko con i due tiri liberi fissa il 42-37 con cui si va negli spogliatoi.

Il secondo tempo inizia nel segno ancora di Delfino e Tambone che a metà periodo regalano alla Carpegna Prosciutto Basket Pesaro il 54-44, Filloy commette il suo terzo fallo, Bostic realizza canestro e aggiuntivo: a 4’03” dalla terza sirena il tabellone della Vitrifrigo Arena è sul 54-47. Ariel regala il +9, il 2/2 di Filipovity porta la squadra di Coach Repesa sul +11. I pesaresi giocano molto bene, la UNAHOTELS riduce in parte il gap tornando a -6. Il terzo quarto finisce sul 59-53.

Gli ultimi dieci minuti si aprono con il canestro di Johnson da un lato e Cain dall’altro: Tyler realizza il 61-55 e costringe Elegar a commettere il quinto fallo. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro tocca di nuovo il +11 con Filipovity e Robinson. Gli arbitri fischiano un fallo tecnico per proteste ai danni di coach Repesa, Diouf prova a tenere vive le speranze di rimonta dei reggiani. Il canestro di Tambone vale il 73-57, poi gli arbitri sanzionano il numero 15 biancorosso con un antisportivo che però Bostic non sfrutta. Filloy dai 6.75 colpisce con la tripla della sicurezza che vale il 76-59. Robinson dall’angolo piazza il tiro da tre che porta i pesaresi sul 79-61. Gli ultimi secondi servono a fissare il punteggio sul finale di 84-63 grazie anche alla tripla sulla sirena del giovane Edin Mujakovic entrato in campo nelle fasi conclusive del match. Il miglior realizzatore di serata è capitan Delfino che mette a segno 19 punti e chiude con 22 di valutazione.

Dopo il turno di pausa per le qualificazioni a Eurobasket 2021 in cui sarà impegnata anche la Nazionale italiana, la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro tornerà in campo domenica 6 dicembre alle 18:15 al Palaverde di Treviso per il match contro la De’ Longhi valido per la 10^ giornata di Serie A.

Coach Jasmin Repesa in sala stampa commenta la vittoria conquistata contro la UNAHOTELS Reggio Emilia: “Faccio i complimenti ai ragazzi che in condizioni difficili hanno offerto una reazione straordinaria che si vede molto raramente. I ragazzi hanno reagito da vero gruppo sia in difesa che in attacco: questo mi rende molto felice. Sono molto orgoglioso di essere il loro coach, questa vittoria la dedichiamo ai nostri tifosi che speriamo siano orgogliosi di noi e di come lottiamo ogni sera in campo su ogni pallone. Dobbiamo continuare così, recuperando chi era out stasera e migliorando ancora per diventare sempre più competitivi aumentando anche la forma fisica in vista delle prossime partite che ci attendono. Dopo questa vittoria, non possiamo fermarci”.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – UNAHOTELS REGGIO EMILIA 84-63 (19-22; 42-37; 59-53)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Filloy 11, Cain 7, Sablich ne, Robinson 10, Tambone 9, Mujakovic 3, Basso, Filipovity 16, Zanotti 9, Delfino 19 Coach: Repesa

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Bostic 9, Candi 7, Baldi Rossi 8, Porfilio ne, Taylor 10, Giannini, Elegar 6, Besozzi ne, Johnson 4, Bonacini 3, Diouf 4, Kyzlink 12 Coach: Martino

Arbitri: Mazzoni, Bettini, Galasso






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2020 alle 10:19 sul giornale del 24 novembre 2020 - 605 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, redazione, pesaro, vuelle, victoria libertas, articolo, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bC43





logoEV
logoEV