“Marche Accende” il Duo Kaos e il coreografo Ludovico Paladini

Duo Kaos 1' di lettura 01/10/2020 - Si è conclusa ieri la selezione dei progetti candidati al bando “Marche Accende”, la commissione, composta dai rappresentanti degli Enti partner Marche Teatro, Amat e Fondazione Teatro delle Muse ha definito vincitori ex equo: la compagnia Duo Kaos di Tavoleto (PU) e il coreografo Ludovico Paladini di Arcevia (AN).

I progetti presentati in totale sono stati 39, misti tra danza, teatro, musica e circo contemporaneo, tutti di alta qualità. Si è deciso di premiare ex equo la compagnia Duo Kaos con un progetto di circo-danza e il coreografo Ludovico Paladini.

“Marche Accende” è stato pensato e proposto come progetto dedicato alla valorizzazione e al sostegno dei giovani artisti marchigiani che stanno concentrando la propria ricerca creativa attorno ai linguaggi e ai temi della contemporaneità negli ambiti del teatro e della danza. Tramite il progetto, gli artisti selezionati saranno guidati e supportati da Marche Teatro, Amat e Fondazione Teatro delle Muse nello sviluppo di un prodotto artistico originale, dalla produzione fino alla sua diffusione. “Marche Accende” è finanziato dal Consorzio Marche Spettacolo nell’ambito del progetto “Refresh! Lo spettacolo delle Marche per le nuove generazioni” e dalla Regione Marche.

Il processo che verrà messo in atto vuole essere, inoltre, una sperimentazione su come partner territoriali con diverse competenze (produzione, circuitazione, promozione) possono costruire meccanismi e modelli agili di collaborazione che permettano di intercettare giovani talenti, inserirli nella filiera produttiva, offrire loro un qualificato percorso di accompagnamento e professionalizzazione, creare le occasioni per l'incontro col pubblico della loro stessa regione e infine diffonderne i risultati sul sistema nazionale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2020 alle 07:47 sul giornale del 02 ottobre 2020 - 291 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxwz





logoEV