Eliquids: I benefici dello “Svapo”

3' di lettura 30/09/2020 - É da qualche anno che, in Italia, così come nella maggior parte dei paesi sviluppati del mondo, la sigaretta elettronica ha sostituito quella classica. Senza entrare troppo nel merito, il beneficio principale di questi dispositivi risiede nell'assenza della combustione del tabacco. Inoltre, è possibile scegliere la miscela da "svapare", sia in termini di fragranze che in termini di livelli di nicotina.

Tra questi, bisognerebbe tenere in considerazione il CBD liquido, un aroma naturale che consente di godere del piacere dello svapo e che non contiene nicotina. Il CBD, abbreviazione di cannabidiolo, è una sostanza contenuta nella pianta della canapa e che, come evidenziano numerosi studi, è in grado di apportare benefici significativi all'organismo.

Il CBD: Una breve introduzione

Il cannabidiolo è una sostanza che, quando assunta, influisce positivamente sul sistema endocannabinoide, sito nel cervello dell'uomo. Le proprietà che lo caratterizzano sono molteplici, e la maggior parte provvedono ad innalzare le difese del sistema immunitario.

Difatti, il CBD non è da intendersi come la cura contro una patologia specifica, bensì come una sostanza regolatrice, in grado di riequilibrare alcune funzioni fisiche. In altre parole, il CBD interviene tramite l'interazione con i ricettori del sistema endocannabinoide nel momento in cui si verifica uno squilibrio.

Parliamo di nausea, vomito, inappetenza, ansia, depressione, insonnia e molto altro ancora. La sua assunzione, oltre ad apportare maggior benessere psicofisico, è priva di controindicazioni. Il nostro corpo, grazie al sistema endocannabinoide, è già naturalmente propenso a "lavorare" con sostanze endocannabinoidi. Ecco perché è molto difficile che si verifichino effetti indesiderati o collaterali.

I benefici del CBD liquido

Le forme attualmente disponibili in cui si trova il CBD sono cinque: capsule, cristalli, oli, liquidi e cosmetici. I più efficaci possono definirsi gli oli e i liquidi, non tanto per concentrazioni elevate della sostanza, ma per la modalità d'assunzione. L'inalazione, così come l'applicazione sublinguale, rendono l'assorbimento da parte dell'organismo praticamente immediato.

Questo perché, il CBD, non deve passare attraverso il sistema digestivo, ed è quindi possibile assumerne una quantità inferiore. Inoltre, gli Eliquids sono privi di nicotina, promuovendo così la cessazione del rapporto di dipendenza. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i consumatori dichiarano di apprezzare le proprietà ansiolitiche, antidepressive e rilassanti offerte dalla vaporizzazione del CBD.

Questa sostanza, infatti, è nota per il trattamento dei sintomi dell'emicrania, dei dolori mestruali, della fibromalgia, dell'insonnia e di molti altri disturbi. A confermarlo è Enecta, una realtà che si basa sull'utilizzo del cannabidiolo all'interno dei suoi prodotti. Il ventaglio d'offerta di cui dispone è molto ampio, e al suo interno si trova anche un'ampia selezione di liquidi per sigaretta elettronica a base di CBD.

L'azienda si occupa di tutto il processo, dalla coltivazione delle piante di canapa sino alla realizzazione dei suoi prodotti. Per quanto riguarda gli Eliquids, Enecta sottolinea che l'assenza di nicotina al loro interno è il punto di base da cui partire. Per rispondere alle esigenze di tutti i consumatori, poi, ha formulato tre liquidi con tre concentrazioni diverse: 50 mg, 200 mg e 400 mg).






Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2020 alle 10:06 sul giornale del 01 ottobre 2020 - 401 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxjO





logoEV