Club e tifosi uniti per una grande stagione, Vis Pesaro: "Esserci significa crederci!"

Vis Pesaro 2' di lettura 13/09/2020 - Esserci vuol dire crederci. Questo è lo slogan che ha accompagnato, nella serata odierna, la presentazione - presso Rocca Costanza - della Vis Pesaro 2020/21 e delle sue nuove divise da gara. Tante emozioni a tinte biancorosse, per una manifestazione che ha segnato l'inizio della nuova stagione. A causa delle norme anti Covid-19, i tifosi hanno assistito presentazione, dall'esterno della Rocca. Nonostante ciò, il calore dei supporters, non è mancato!

Ad aprire le danze, è stato il Sindaco Matteo Ricci che ha dichiarato: "Noi, come amministrazione comunale, siamo molto felici del clima che si è creato. Tutto questo è frutto di un lavoro che è nato diversi anni fa: Marco Ferri ha dato il via e Mauro Bosco, sta provando a dare continuità al progetto Vis Pesaro. C'è tanto entusiasmo in questa città e speriamo di poter, passo dopo passo, arrivare sempre più in alto. Lasciatemelo dire, quest' anno la dirigenza ha fatto una campagna acquisti molto importante e quindi siamo fiduciosi. Noi siamo intenzionati a fare grandi investimenti, per ampliare le strutture e richiamare altri sponsor. Abbiamo posto le basi per un grande progetto sportivo: il mio mandato durerà altri quattro anni e spero di poter raggiungere, il prima possibile, la promozione in B. Me l'ha promesso il presidente Bosco".

La presentazione della squadra, suddivisa in portieri, centrocampisti e attaccanti, ha preceduto le dichiarazioni di Mauro Bosco e Galderisi. Proprio quest'ultimo, ha parlato dell'ottima intesa con la società e non solo: "Il progetto Vis mi ha affascinato fin da subito e sono contento di essere qui. Durante questa campagna acquisti, abbiamo cercato di creare un giusto mix tra giovani e "anziani". Vi assicuro che sta nascendo un bellissimo gruppo e una squadra pronta a tutto. Lo stare bene nello spogliatoio è fondamentale: io ho tanta esperienza e farò di tutto per trasmetterla ai miei ragazzi. C'è ottima intesa con la dirigenza e credo che questo, sia importante per costruire un glorioso futuro. Ringrazio i nostri tifosi che nonostante tutto, sono sempre al nostro fianco".

Infine, spazio al presidente Mauro Bosco che da vero numero uno, ha suonato la carica: "E' inutile nascordersi, le aspettative sono molto alte. Dal punto di vista umano e tecnico, abbiamo costruito una grande squadra e quindi vogliamo fare il massimo. Siamo consapevoli di questo e ora la parola passa al giudice supremo: il campo. Al momento, non vedo spazi per altri acquisti, ma restiamo alla finestra e vediamo cosa succede. Ringrazio i tifosi per il calore e la vicinanza. La nostra speranza e quella di poter vedere, nuovamente, i tifosi nel nostro stadio ed esultare insieme. Concludo dicendo: Forza Vis!" .






Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2020 alle 00:32 sul giornale del 14 settembre 2020 - 644 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, vis pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvQr





logoEV