Eroina e cocaina in ovuli da spacciare a Pesaro, sgominata banda nigeriana

1' di lettura 09/09/2020 - Concluda l'operazione di polizia "Body Packer". Identificato un gruppo di nigeriani che trasportava cocaina ed eroina in ovuli da spacciare ad Ancona, Macerata e Pesaro.

L'operazione, condotta dalla Squadra Mobile di Ancona in collaborazione con le Squadre Mobili di Macerata, Ascoli e Pesaro, ha portato all'esecuzione di 3 custodie cautelari in carcere e di 7 provvedimenti cautelari del divieto di dimora in province delle Marche. La procura ha disposto 23 perquisizioni locali e personali a carico degli indagati tra Ancona, Macerata, Pesaro e Vercelli.

L'indagine, partita nel settembre del 2018, ha permesso di smascherare un'organizzazione dedita allo spaccio di eroina e cocaina trasferita da città in città all'interno di ovuli che venivano ingeriti dai corrieri.

Numerosissimi gli episodi di cessione di eroina e cocaina accertati.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2020 alle 14:25 sul giornale del 10 settembre 2020 - 3555 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, pesaro, spaccio, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvrk





logoEV