Restaurato il tempietto della Madonna delle Grazie

Restaurato il tempietto della Madonna delle Grazie 4' di lettura 31/07/2020 - Venerdì 31 Luglio alla 10,00 nel Santuario della Madonna delle Grazie, in Via San Francesco a Pesaro, Confartigianato Imprese Ancona - Pesaro e Urbino ha organizzato un evento pubblico di presentazione e inaugurazione del lavoro appena completato di restauro e ripulitura del tempietto che racchiude l'icona della Beata Vergine delle Grazie, che viene così restituito alla città nel suo originario splendore.

Marco Pierpaoli, Segretario Generale di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino è intervenuto affermando il motivo della scelta: ”Con questo lavoro di restauro, offerto da Confartigianato e compiuto dalla ditta artigiana Costruzioni Enrico Mancini Srl e da Giorgia Gili, restauratrice, abbiamo inteso dare un segnale forte di vicinanza, stima e affetto ai pesaresi e a tutta la città, colpita in modo drammatico dalla pandemia del COVID. Ben sapendo quanto i pesaresi siano legati a questa sacra immagine, a cui da cinque secoli si sono rivolti in preghiera per salvarsi da calamità ed epidemie mortali, come terremoti e colera, ottenendo sempre miracoli e grazie. Quando abbiamo avviato il progetto di restauro, il COVID e le sue conseguenze erano ancora di là da venire, tant’è che Confartigianato in tempo di emergenza ha voluto anche donare dei dispositivi per la respirazione al reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Salvatore di Pesaro”.

“Donazione di dispositivi medicali e restauro sono il segno di una vicinanza umana e un supporto alle imprese e alle persone” continua Silvana Della Fornace, responsabile Confartigianato Pesaro “con cui la nostra Associazione ha dimostrato una forza e nel contempo una sensibilità e capacità di condividere difficoltà che mi ha dall’inizio colpito e commosso. Dal dono si può sempre rinascere e suscitare nuove opportunità e speranze anche in un territorio ad alta densità di piccole imprese artigiane e particolarmente colpito: Ancona e Pesaro Urbino ormai sono un’unica realtà”.

“Quando il Segretario Marco Pierpaoli mi ha detto di questa sua intenzione” interviene Enrico Mancini, titolare della Costruzioni Enrico Mancini Srl e Presidente del Comitato territoriale di Pesaro Confartigianato, “nonostante gli impegni ho accettato con gusto di fare il lavoro perché ho intuito il valore che poteva esprimere per tutta la città di Pesaro e ci tenevo ad essere anch’io parte di quest’opera. Allora mi sono buttato coinvolgendo Giorgia Gili restauratrice con cui ho più volte collaborato e Giorgia ha fatto un lavoro splendido, facendo anche una straordinaria scoperta: nella lunetta sopra l’immagine di Maria è emerso un bassorilievo in bronzo dorato che era completamente coperto e annerito e che raffigura la colomba dello Spirito Santo e le due mani aperte di Dio. I primi a stupirci siamo stati noi lavorando e oggi lo abbiamo condiviso !”

Anche il Sindaco Ricci è intervenuto sottolineando il valore dell’opera e del restauro che la valorizza pienamente: “Alla Madonna delle Grazie tutti sono molto legati, anche i non credenti” ha affermato il Sindaco Ricci “e sono ben contento di essere qui oggi con Confartigianato che ringrazio per questo dono alla città. Ci auguriamo che il peggio sia passato, che i mesi a venire non ci riservino brutte sorprese e che i pesaresi usino ancora tutte le attenzioni che sono richieste per prevenire nuovi contagi. Grazie per aver donato alla città questo restauro che ha ridato luce alla Madonna delle Grazie, nostra patrona e protettrice”.

In questa occasione scoprendo il tempietto e l’immagine con Padre Luciano Panicali, rettore del Santuario abbiamo voluto anche presentare la preghiera degli artigiani e delle piccole imprese alla Madonna delle Grazie perché ci aiuti anche ad affrontare le incognite dei prossimi mesi: “Maria Vergine delle Grazie, madre nostra, libera noi tutti dal contagio del COVID e da tutti i mali, stendi il tuo manto su di noi affinchè agli imprenditori, ai loro collaboratori e familiari e ai lavoratori tutti non manchino mai pane, lavoro e salute. Ti affidiamo anche la nostra Associazione tutta. Prega per noi Tuo Figlio! Amen”

La cittadinanza tutta è invitata a visitare il Santuario, per vedere il tempietto restaurato e restituito alla città, nella sua bellezza originaria, valorizzando ancor di più la sacra icona della Madonna delle Grazie.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2020 alle 10:12 sul giornale del 01 agosto 2020 - 1144 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, urbino, ancona, pesaro, confartigianato ancona e pesaro - urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bsbf





logoEV
logoEV