Fratelli d'Italia chiede l'intervento del prefetto per l'impresa "volante" di Ricci

palla da dinner in the sky 2' di lettura 09/07/2020 - Com’era prevedibile, le immagini e i video dell’ultima impresa “volante” del Sindaco Ricci e alcuni membri della sua Giunta, è stata mal digerita dalla stragrande maggioranza dei pesaresi.

In particolar modo i frequentatori dei Social, non hanno lasciato scampo agli atteggiamenti del primo cittadino, che in spregio a tutti i regolamenti e ordinanze, la maggior parte delle quali partorite dal Sindaco stesso, ha fatto a gara assieme ai suoi commensali a chi ne avrebbe infrante di più.

Dal mancato distanziamento sociale, all’uso “chiamiamolo” promiscuo delle mascherine, tra abbracci e brindisi con i calici che venivano a contatto, tra risate e balletti improvvisati sulle poltroncine stile F1, tutto quello che si sarebbe dovuto evitare è invece accaduto alla luce del sole e a beneficio dei moderni cellulari. Atteggiamenti deprecabili se fatti da normali cittadini che diventano inqualificabili quando a compierli sono quegli amministratori chiamati per il loro ruolo a far rispettare le regole ma soprattutto a dare il buon esempio.

Tutto questo avveniva tra l’altro all’indomani di una Domenica segnata dalle polemiche per le sanzioni pecuniarie elevate a tre esercenti di Viale Trieste, rei di non aver fatto rispettare il distanziamento ai loro clienti e dalla storica Festa del Porto mutilata dei suoi fuochi d’artificio, vietati proprio per evitare assembramenti. Ad aggravare il quadro già triste di suo, ci si mette anche la tempistica scelta per l’istallazione dell’attrazione, in una città tra le più colpite, che ancora sta scontando le ferite della Pandemia che fino a due mesi fa falcidiava centinaia di persone, e in cui commercianti e esercenti, faticano ancora a rimettere in piedi le loro attività, a causa spesso proprio di quelle regole ripetutamente violate Lunedì sera.

Un sonoro schiaffo a tutti quei cittadini che per due mesi hanno diligentemente rispettato il Lockdown, segregati dentro le loro case, a dimostrazione dell’alto senso di rispetto delle Istituzioni e del sacrificio che gli veniva chiesto. E’ da questa dimostrazione di alto senso civico, che dovremmo ripartire, cercando di insegnarlo in primis proprio a quelle persone che dovrebbero essere d’esempio per la propria comunità.

Per tutti questi motivi, Fratelli d’Italia Pesaro ha deciso segnalare al prefetto, il comportamento fuori luogo e antidemocratico, del Sindaco Ricci e degli altri componenti del con Consiglio Comunale che hanno partecipato a questa deplorevole iniziativa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-07-2020 alle 09:28 sul giornale del 11 luglio 2020 - 3077 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, Fdi Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bqfS





logoEV
logoEV