E' morto don Orlando, Montecchio piange il suo storico parroco

don orlando 3' di lettura 25/05/2020 - La comunità di Montecchio è in lutto per la scomparsa di don Orlando Bartolucci. E' stato il parroco della chiesa di Santa Maria Assunta per oltre 50 anni, venne ordinato il 7 aprile del 1969.

E' morto don Orlando, la notizia giunta domenica in tarda serata ha sconvolto la comunità di Montecchio. In poche ore sono stati centinaia i messaggi di cordoglio pubblicati sui social. La scomparsa di don Orlando ha lasciato un vuoto incolmabile tra i tanti fedeli e i numerosi cittadini che lo stimavano.

In questi ultimi mesi Montecchio è stata in apprensione per le condizioni di salute del sacerdote. L'allarme era scattato lo scorso 12 marzo quando la dottoressa Oriana Cordella, medico di base di Montecchio, aveva lanciato un messaggio chiaro: "Chi è entrato in contatto con don Orlando (non solo durante le benedizioni, ndr) deve rimanere isolamento domiciliare per 14 giorni dall'ultimo contatto".

Tradotto, don Orlando era stato contagiato dal coronavirus. Una situazione preoccupante che aveva reso necessario il ricoverato del parroco a seguito dell'aggravarsi delle sue condizioni di salute. Poi il 22 marzo la bella notizia che tutta la comunità attendeva, il don era stato dimesso e da casa di una parente, dove stava trascorrendo il periodo di isolamento domiciliare, aveva inviato un video messaggio salutando i giovani di Montecchio e rassicurando loro sulle sue condizioni fisiche.

Il peggio pareva passato, tant'è che il 21 aprile don Orlando scriveva: "Questa mattina la ASUR Marche mi ha comunicato che anche il secondo tampone è stato “negativo” e che clinicamente sono “guarito”. E’ stata un’esperienza impegnativa sia perché rischiosa, sia perché stare un mese in isolamento totale non è il massimo. Ho usato questo tempo per preparare i campeggi 2020, sperando che sia possibile e lecito farli e questo mi ha reso il tutto più “leggero” e più “vissuto”. Ringrazio di cuore tutta la Comunità per l’affetto, per le preghiere, per la vicinanza dimostrata. Ringrazio anche qualche Santo (uno in particolare) che mi ha aiutato. Ringrazio il personale medico di Cesena e di Forlì che mi ha curato. Una riconoscenza doverosa alla mia Famiglia. In questo periodo la nostra Comunità ha sofferto molto e nel silenzio ha dovuto seppellire i suoi morti: Riposino in pace!"

Poi, due settimane fa il nuovo ricovero e ieri l'aggravarsi delle condizioni fisiche. Don Orlando Bartolucci è deceduto all'ospedale di Pesaro all'età di 76 anni.

"A noi il compito di farci coraggio e di ricominciare anche con nuovi orizzonti", scriveva don Orlando.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.4439462 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2020 alle 01:05 sul giornale del 26 maggio 2020 - 11636 letture

In questo articolo si parla di attualità, montecchio, vallefoglia, articolo, don orlando

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmns





logoEV