Autismo, i criteri di accesso ai contributi per le famiglie

2' di lettura 07/04/2020 - La Regione Marche, con delibera n.185/2020, ha definito i criteri di accesso ai contributi a favore di famiglie con persone affette da disturbi dello spettro autistico, per l'anno 2020. L’ Ambito Territoriale Sociale n. 1 ha quindi proceduto alla predisposizione di un apposito avviso pubblico, per accedere al contributo regionale.

La domanda dovrà essere presentata entro il 9 Maggio 2020. Come da bando le informazioni e relativi modelli possono essere reperiti presso: • Sito ATS1 al seguente indirizzo: http://www.comune.pesaro.pu.it/ambitoterritorialesociale/disabilita/spettro-autistico/ • Siti istituzionali on line dei Comuni di Residenza (Gabicce Mare – Gradara – Mombaroccio Monteciccardo – Montelabbate – Pesaro – Tavullia - Vallefoglia)

La domanda potrà essere recapitata secondo una delle seguenti modalità:
a) tramessa via pec all’indirizzo di posta certificata del proprio comune di residenza, come di seguito specificato;
b) inviata all’indirizzo di posta elettronica dell’ufficio addetto alla ricezione del proprio comune di residenza come di seguito indicato, unitamente a copia del documento di identità del richiedente.
c) spedita con Raccomandata A.R., all’indirizzo del proprio comune di residenza (farà fede il timbro di arrivo all’ufficio addetto alla ricezione);

Visto il permanere delle misure di restrizione in vigore relative all’emergenza COVID 19, il recapito della domanda brevi mano presso l’Ufficio Protocollo del proprio comune di residenza, non è attualmente praticabile, in caso di impedimento a procedere a mezzo dei canali sopra specificati si consiglia di prendere contatto con i referenti di ciascun comune indicati al punto 5 del bando. Anche nel caso di Uffici Protocollo aperti come nei Comuni di Mombaroccio, Montelabbate, Monteciccardo, Tavullia e Vallefoglia si deve concordare la consegna con il referente di cui al punto 5 del bando.

L’Assessore alla Solidarietà del Comune di Pesaro e Presidente dell’ATS 1 Sara Mengucci, sottolinea che, nonostante il momento di grande emergenza che stiamo attraverso legato alla situazione COVID19, si procede nella predisposizione degli atti che vanno incontro alle esigenze delle persone del nostro territorio: “Il presente bando, riferito alla specificità dello spettro autistico, si inserisce all’interno di tutta una serie di interventi che l’Ambito Territoriale Sociale n 1 attraverso i Comuni, realizza nel nostro territorio a favore di persone in situazione di disabilità.

Sono ad oggi in corso, due importanti misure:
• Bando Disabilità Gravissima – Fondo 2019 a favore di cittadini in condizioni di disabilità gravissima riconosciuta dalla Commissione sanitaria provinciale;
• Progetto di Vita Indipendente Ministeriale a favore di persone con disabilità, di età compresa tra i 18 e 65 anni, che manifestano capacità di autodeterminazione e chiara volontà di gestire in modo autonomo la propria esistenza e le proprie scelte.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2020 alle 00:05 sul giornale del 08 aprile 2020 - 467 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjaa