Pesaro: Coronavirus: Vallefoglia terzo comune in provincia per numero di positivi

coronavirus 2' di lettura 25/03/2020 - Per "Numero di positivi" siamo il terzo comune in Provincia e il quarto in Regione Mentre per "percentuale di contagiati ogni mille abitanti" siamo terzi in Provincia e settimi in Regione (dati ufficiali del 20 marzo).

La terza città della provincia ha lasciato la propria popolazione con evidenti lacune informative. Vista l'esigenza della popolazione di aver un sostegno informativo urgente, è bene che chi di dovere dia le risposte al momento compatibili con le disposizioni in atto. In particolare oltre a ribadire le limitazioni previste dal decreto Governativo, un 'Amministrazione Comunale dovrebbe assolvere pienamente il proprio compito con comunicati precisi su dove rivolgersi in caso di necessità per le esigenze primarie.

Sarebbe stato utile per i cittadini di Vallefoglia in questi giorni anche avere a disposizione un servizio telefonico di assistenza psicologica per le persone, sarebbe curioso sapere se l' assessore medico alla sanità e ai servizi sociali come si sia attivato a disposizione dei cittadini. Sarebbe utile prestare attenzione ad un post Facebook scritto dal medico di medicina generale Vittorio Gamba medico di base a Vallefoglia, dove sulle ultime righe di questo post scrive che, se fosse per lui realizzerebbe un punto triage a Vallefoglia. Ci sarebbe anche la struttura adatta per cui usufruire, la casa della salute di Montecchio.

È anche ora di iniziare a concretizzare sul cosa succederà passato il CoronaVirus, perché avremo tante belle palestre, un bel teatro, un bel Municipio nuovo. Tutte queste belle strutture sicuramente non serviranno per risollevare il nostro tessuto socio-economico che sarà ridotto ai minimi termini.

Abbiamo presentato ed è stata protocollata in data 13 marzo un interrogazione per la sospensione dei tributi locali per almeno sei mesi, non abbiamo ancora avuto risposta, è vero come da statuto ci sono 30 giorni per dare una risposta durante il consiglio comunale, ma visto le restrizioni sempre più aspre degli ultimi decreti sara' difficile che entro i 30 giorni si riesca a convocare un consiglio comunale, ci vuole una risposta immediata,non tanto a noi come gruppo consigliare, ma a tutte le aziende e a tutte le famiglie di Vallefoglia.


da Gruppo Centrodestra per Vallefoglia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2020 alle 09:52 sul giornale del 26 marzo 2020 - 1145 letture

In questo articolo si parla di politica, vallefoglia, Gruppo Centrodestra per Vallefoglia, comunicato stampa, coronavirus