Il coronavirus non si ferma, decedute 57 persone: 21 scomparse nei giorni scorsi e confermate oggi

1' di lettura 24/03/2020 - Il Gores ci ha appena comunicato i decessi di oggi e le notizie sono veramente brutte - afferma il presidente della Regione Luca Ceriscioli - ancora una volta: nelle ultime 24 ore sono venute a mancare 32 persone e oggi abbiamo anche l'ufficializzazione di 4 decessi di pazienti residenti fuori regione e di 21 avvenuti nelle ultime tre settimane, che avevano diagnosi dubbie, oggi confermate.

"Cari marchigiani, la strada da percorrere è veramente difficile, ma noi continuiamo a mettere in campo tutte le soluzioni per fronteggiare questa emergenza. La vicinanza e l'affetto vanno a tutti coloro che soffrono e ai sanitari, che continuano a lavorare con grande impegno e grande senso di responsabilità", commenta Ceriscioli.

Ci sono 57 nuove vittime del covid-19. Il Gores ha segnalato il decesso di 36 persone avvenuto oggi, di cui 14 residenti nella nostra provincia, e di altre 21 vittime.

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono morte 283 persone; 194 maschi e 89 femmine, ben 187 residenti nella provincia di Pesaro e Urbino.

Restano gli anziani i più deboli, l'età media dei decessi è di 79,4 anni.

Ecco la tabella dei decessi odierni


Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.3589806 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2020 alle 18:21 sul giornale del 25 marzo 2020 - 14876 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pesaro, vivere pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bilF