Il Taekwondo pesarese brilla all'Internazionale di Lisbona

Taekwondo pesarese, Rodolfo Pasquini, m° Merino Girometti, m° Federico Zazzaroni e Marzia Paolini 1' di lettura 05/12/2019 - Il Taekwondo pesarese affronta trasferte e traguardi sempre più impegnativi: dopo le gare nazionali e le recenti competizioni spagnole e tedesche, questa volta l’obiettivo dell’Unione Taekwondo Italia è la capitale portoghese, Lisbona.

Il grande successo dell’Open TDKSAC raggiunto nell’anno precedente ha coinvolto alcuni dei migliori atleti europei fra cui diversi rappresentanti delle proprie nazioni. Il gruppo italiano era composto dal m° Rodolfo Pasquini, m° Merino Girometti, m° Federico Zazzaroni e Marzia Paolini che anche grazie alla preparazione del m° Roberto Barzetti ha tenuto alta la bandiera di Pesaro.

La competizione di tecnica, poomsae in coreano, è stata organizzata su sei campi di gara e già da subito si è percepita un’atmosfera di alto profilo marziale ma allo stesso tempo molto competitiva. La presenza di esperti giudici internazionali e un’organizzazione perfetta supportata da molti volontari ha poi reso inevitabile l’ottima riuscita dell’evento.

Al mattino il programma inizia con le categorie individuali del m° Girometti e Paolini, mentre il pomeriggio è dedicato al gruppo del m° Pasquini e m° Zazzaroni oltre che all’esecuzione delle forme sia in team che in coppia. La gara di forme è una dimostrazione di precisione, tecnica, potenza ed eleganza dove gli atleti pesaresi, con il proprio impegno e tenacia, hanno portato risultati eccellenti: ben 4 argenti e 4 bronzi.

Ora l’attenzione si sposta all’8° edizione del Torneo di Natale CSEN che si svolgerà il 14 e 15 Dicembre al PalaCampanara di Pesaro con la partecipazione di atleti provenienti da tutta Italia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2019 alle 00:50 sul giornale del 06 dicembre 2019 - 3433 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdFQ





logoEV