“Il Natale che non ti aspetti” fa il pieno, un fiume di visitatori nel weekend

Mombaroccio 2' di lettura 02/12/2019 - Un fiume di visitatori ha invaso la provincia nel weekend appena concluso di sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre, per assistere a “Il Natale che non ti aspetti”, l’evento diffuso organizzato dalle pro loco di Pesaro e Urbino, in collaborazione con Regione Marche e provincia di Pesaro e Urbino.

Sono stati 10mila, i visitatori che hanno fatto tappa a “Candele a Candelara”, 100 i camper giunti nel borgo medievale; oltre 5mila (dati della sola domenica) i turisti che hanno fatto tappa a “È Natale a Mombaroccio” (più di 100 i camper); migliaia gli accessi registrati anche alla rocca di Frontone per il “Castello di Natale” (circa 2000, bimbi compresi) e a Gradara e Pesaro. Piazza strapiena a Fano per lo spettacolo inaugurale de “Il Natale Più” che ha coinvolto ballerine, acrobati, cantanti che si sono esibiti contornati da un tripudio di luci, musiche e giochi di proiezioni, lingue infuocate e getti d’acqua.

“Un successo inaspettato, mai vista così tanta gente” commenta Damiano Bartocetti, presidente del Comitato Pro Loco Pesaro e Urbino, che sottolinea “l’ottima risposta al pubblico proveniente da tutta Italia. La macchina organizzativa che sta coinvolgendo circa 1000 volontari ha funzionato in maniera impeccabile sia per la gestione logistica e viabilistica (grazie anche alle navette che hanno accompagnato, da Pesaro a Candelara e Mombaroccio e quella che ha fatto la spola dai parcheggi al centro città a Fano), sia per quanto riguarda l’offerta di intrattenimento”.

È ora il momento degli ultimi accorgimenti per le manifestazioni di sabato 7 e domenica 8 dicembre, fine settimana clou per “Il Natale che non ti aspetti” che confermerà gli eventi di Mombaroccio (ultime weekend), Candelara, Pesaro, Fano, Frontone e Gradara e che si riempirà di nuove proposte di intrattenimento da vivere a Mercatello sul Metauro (“Christmas Palace”); Fermignano (per il “Natale da Vivere”); Fossombrone (“Magico Natale”); Mondolfo (“Il Natale più bello nel borgo più bello”); Pergola (“Cioccovisciola di Natale”).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2019 alle 12:19 sul giornale del 03 dicembre 2019 - 4169 letture

In questo articolo si parla di attualità, natale, mombaroccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdwF





logoEV