Centrodestra abbandona aula dopo offese del sindaco: "Arrogante e presuntuoso”

1' di lettura 19/11/2019 - Il Centro Destra rappresentato in consiglio comunale dalla Lega, Prima c’è Pesaro- Fratelli d’Italia e Forza Italia ha abbandonato l’aula consiliare dopo che il sindaco si è rivolto con impeto nei confronti dei consiglieri di centrodestra offendendoli.

“Riteniamo di una gravità senza precedenti che, nel mezzo di una civile discussione sul regolamento dei referendum e su legittime visioni differenti tra consiglieri , il sindaco all’improvviso sia messo ad insultare i consiglieri di centro destra invitandoli in maniera provocatoria a studiare. Riteniamo ancor più grave che il sindaco, nonostante sia stato richiamato dagli stessi a chiedere le pubbliche scuse, non abbia nemmeno provato a scusarsi minimamente del tono di voce offensivo e dei contenuti utilizzati, probabilmente pensando di essere ad un talkshow televisivo”.

“Purtroppo per lui il Consiglio Comunale non è un salotto della TV e lui ha il dovere di rispettare i consiglieri eletti dai pesaresi ed è per questo che Il centrodestra ha abbandonato l’aula consiliare e chiederà formalmente al presidente del consiglio comunale di redarguire il sindaco Ricci invitandolo a non utilizzare più questo tono e questi modi in futuro”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2019 alle 09:24 sul giornale del 20 novembre 2019 - 6434 letture

In questo articolo si parla di politica, consiglio comunale pesaro, Centrodestra Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcYw





logoEV