Eros Tabanelli continua a dare l'esempio

Eros Tabanelli 1' di lettura 07/11/2019 - Eros Tabanelli, persona di una certa età, che ha svolto nella vita professionale un'attività commerciale, quale agente dell'Agip, è quel socio onorario del Lions Club Pesaro Host che quando questo Sodalizio prese la felice decisione d’impegnarsi per la creazione di "Casa Tabanelli".

Una struttura che dispone di 18 posti letto, deputata ad ospitare soggetti senza fissa dimora, con l'intento del recupero lavorativo, avvenuta grazie al sostegno economico degli altri Club del Distretto 108 A, donò 200.000 euro al fine di testimoniare il ricordo dei genitori Rosa e Gaspare, insieme al fratello Gianni, importo, senz'altro assai influente sulla realizzazione dell'obiettivo prefisso.

Il Centro Caritas che cura la gestione dell'edificio, avendo attualmente optato per un'apertura annuale continuata senza alcuna pausa, ha richiesto la disponibilità alla cittadinanza pesarese di svolgere il compito di volontariato, consistente nel servizio di dormire una volta al mese a "Casa Tabanelli". Le adesioni, per ora, sono state una sessantina, un numero ritenuto, però, ancora insufficiente.

Da segnalare che dopo la recente decisione del sindaco Matteo Ricci che, naturalmente ha fatto scalpore, c'è stata pure quella di Eros, il quale, quindi, bissa nel fornire l'esempio che, proprio questi giorni, ha trascorso la notte in tale dimora, preparando pure al mattino la colazione per gli ospiti. Certi edificanti comportamenti costituiscono sicuramente uno stimolo al risveglio di quelle coscienze che sono più deboli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2019 alle 10:03 sul giornale del 08 novembre 2019 - 4763 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcvu





logoEV
logoEV