Giornata mondiale per il diabete: incontri tematici e screening del profilo glicemico

Giornata mondiale per il Diabete 2' di lettura 06/11/2019 - Si è svolta, nella Sala Rossa del Comune, la conferenza stampa organizzata dall'Associazione Tutela diabetici "Diabaino" di Pesaro, per comunicare l'iniziativa posta in campo in occasione della "Giornata mondiale per il diabete 2019".

Il presidente Matteo Francolini, salutati e ringraziati i convenuti, ha precisato che questa manifestazione fa capo all' Organizzazione mondiale della sanità. La "Giornata pesarese del diabete 2019" si svolgerà sabato 9 novembre: nella mattinata dalle 9,30 alle 12,30, sempre nella Sala Rossa, saranno trattati temi relativi al diabete, con particolare sottolineatura dell'aspetto preventivo, da specialisti di tale patologia, psicologi, nutrizionisti e farmacisti; nel pomeriggio dalle 16,30 alle 19,30, grazie all'ausilio di medici volontari, tutta la cittadinanza potrà fruire di uno screening del profilo glicemico nella centrale Piazza delle erbe.

L'assessore comunale al benessere Mila Della Dora ha ribadito l'importanza di divulgare la conoscenza, le informazioni mediche di questa malattia sempre con il preciso obiettivo di prevenirla ed ha ringraziato coloro che si sono impegnati per la realizzazione di questa Giornata.

Patrizia Gerboni, quale rappresentante dell'Azienda Sanitaria ha posto l'accento sul valore della sinergia, della collaborazione fra l’Azienda Ospedaliera e le Associazioni di volontariato, ognuna con l'apporto del proprio contributo. Combattere questo morbo è ormai diventata una sfida, cui non ci si può sottrarre.

Attilio Della Santina presidente del Lions Club Pesaro Host che ha fornito un sostegno economico all'Associazione promotrice di tale evento, ha brevemente illustrato le finalità di quest’Associazione mondiale - conta 1.400.000 soci - che si adopera costantemente come finalità di essere di aiuto a quanti ne hanno più bisogno. Tenuto conto della progressiva diffusione del diabete, l'attuale obiettivo è proprio quello che sia almeno 1 milione di persone quelle che si sottopongano allo specifico screening.

Romeo Salvi presidente dell'Ordine dei farmacisti ha puntualizzato, in particolare, l'aumento dei casi di diabete ed ha espresso dei dati circa il costo del sistema sanitario nazionale pari a 112 miliardi di euro, di cui quasi un quarto è riferibile alle spese per il diabete, una malattia che può colpire tutti gli organi umani, come dimostra il fatto che, in Italia, per questo motivo, ogni 10 minuti, un diabetico diventa cieco.

Antonio Astuti vice presidente dell'Ordine dei farmacisti ha posto in evidenza, soprattutto, la componente sociale, il significato assunto dalle Associazioni che serve a far sì che le persone si pongano in stretta relazione fra loro, dandosi così un benefico aiuto reciproco.

Il presidente Francolini ha concluso l'incontro, facendo presente che tutti i futuri progetti avranno sempre alla base un lavoro espletato insieme, in piena armonia con tutti coloro che sono interessati a questo tema, divenuto essenziale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2019 alle 08:55 sul giornale del 07 novembre 2019 - 2202 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Giornata mondiale per il Diabete

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcsJ





logoEV
logoEV