Finis Europae? Dialogo fra Luciano Canfora e Franco Cardini

3' di lettura 06/11/2019 - Sabato 9 novembre alle ore 17,30 presso l’Auditorium di Palazzo Montani Antaldi di Pesaro l’Università dell’Età Libera in occasione del 30° anniversario della sua istituzione celebrerà questa ricorrenza in compagnia di due tra i più autorevoli studiosi contemporanei, Luciano Canfora e Franco Cardini che dialogheranno sulla parabola vissuta dalla storia europea nell’ultimo secolo cercando di rispondere alla domanda cruciale: siamo alla Finis Europae?

Sono passati ottant’anni dallo scoppio della seconda guerra mondiale e trenta dalla caduta del Muro di Berlino. In quei cinquant’anni che vanno dal 1939 al 1989 si è condensata la maggior parte dei conflitti e delle tensioni che hanno contraddistinto il ‘900 come il secolo dei grandi confronti ideologici e geopolitici. In un mondo sostanzialmente diviso in due – da una parte i paesi capitalisti e dall’altra quelli socialisti – spesso sul baratro di un possibile conflitto nucleare, l’Europa finiva per essere il teatro principale di uno scontro a cui faceva da sfondo la progressiva emancipazione dei popoli coloniali.

Questo contesto, figlio della seconda guerra mondiale, rendeva esplicito quanto era latente dalla fine del XIX secolo e, in particolare, dalla fine del primo conflitto mondiale: il progressivo declino della stessa Europa, da secoli epicentro di tutte le vicende politiche ed economiche mondiali e, da metà del ‘500, padrona incontrastata del globo attraverso conquiste coloniali che avevano soggiogato interi continenti.

Con la fine della guerra fredda e la disgregazione del blocco sovietico (1989/1991) il continente europeo avrebbe potuto assumere un proprio ruolo incisivo e originale per le sorti del mondo. Così non è stato. Anzi, nel frattempo è emersa in modo inesorabile la progressiva rinuncia alle ragioni costitutive del proprio profilo civile raggiunto nei trent’anni successivi al secondo conflitto mondiale (i cosiddetti “trenta gloriosi”, 1945-1975) contestualmente all’affermazione di un’unione fittizia tra i paesi europei, anche perché fondata non su forti istituzioni politiche bensì solo su trattati (e istituzioni) di natura economica e finanziaria. Per avere alla fine, come risultato, un’Europa sempre più spettatrice, spesso ininfluente e subalterna, di vicende mondiali che vedono ormai ben altri protagonisti e decisori. Ultimo caso: la crisi generata dall’invasione turca del Kurdistan siriano.

Luciano Canfora è professore emerito di filologia greca e latina presso l’Università di Bari e coordinatore scientifico della Scuola superiore di Studi storici di San Marino. Fa parte del comitato scientifico dell’"Istituto della Enciclopedia Italiana". Dirige la rivista "Quaderni di storia" (dal 1975) e collabora con il “Corriere della sera”. Tra le sue opere più recenti: La crisi dell’utopia. Aristofane contro Platone (Bari, 2014); Augusto figlio di Dio (Bari, 2015); Tucidide. La menzogna, la colpa, l’esilio (Bari, 2016); La schiavitù del capitale (Bologna, 2017); Pensare la Rivoluzione russa (Bari 2017); La scopa di don Abbondio. Il moto violento della storia (Roma-Bari 2018); Il sovversivo. Concetto Marchesi e il comunismo italiano (Roma-Bari 2019).

Franco Cardini è professore emerito di Storia medievale presso l'Istituto di Scienze Umane e Sociali di Firenze aggregato alla Scuola Normale Superiore, direttore di ricerca dell’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi, fellow della Harvard University e membro del consiglio scientifico della Scuola superiore di Studi storici di San Marino. Tra le sue opere più recenti: Gerusalemme. Una storia (Bologna 2012); Incontri (e scontri) mediterranei. Il Mediterraneo come spazio di contatto tra culture e religioni diverse (Roma 2014); Istanbul. Seduttrice, conquistatrice, sovrana (Bologna 2014); Alle origini della cavalleria medievale (Bologna 2014); Samarcanda (Bologna 2016); Il Califfato e l’Europa. Dalle crociate all’ISIS: mille anni di paci e guerre, scambi, alleanze e massacri (Novara 2016); Europa, Europae. Storia, mito, utopia (Rimini 2017).


da Università dell'Età Libera
Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2019 alle 00:00 sul giornale del 07 novembre 2019 - 2276 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcsG





logoEV
logoEV