In città finte sorde "pizzicate" dall'assessore Belloni, scatta il pedinamento

1' di lettura 05/11/2019 - Sono state scoperte e inseguite per la città le due truffatrici che si fingevano sorde per incassare denaro facile.

Una diretta facebook è partita ieri pomeriggio, dal telefonino dell'assessore ai lavori pubblici Enzo Belloni, per le vie del centro storico di Pesaro. Protagoniste delle riprese due donne che si fingevano sorde chiedendo denaro ai cittadini.

Le due truffatrici si sono avvicinate anche a Belloni che, conoscendo bene il linguaggio Lis, ha subito intuito il tutto.

A quel punto è scattato il pedinamento in diretta facebook con l'assessore che nel frattempo ha mobilitato la polizia municipale per l'intervento. Dopo diversi slalom tra le vie della città, le due donne sono salite su una Passat con targa rumena, con a bordo due uomini, e sono fuggite in direzione Fano.






Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2019 alle 09:59 sul giornale del 06 novembre 2019 - 5722 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcpT





logoEV
logoEV