I Lions si aggiornano sulla sicurezza informatica

2' di lettura 21/10/2019 - I Lions Club pesaresi Host e Della Rovere ancora riuniti per approfondire un tema che sta diventando sempre più diffuso e sempre più coinvolgente l'intera popolazione, quale "La sicurezza informatica".

A tal fine sono stati, pertanto, invitati tre esperti oratori a riferire in relazione a: "Chi vuole i miei dati, chi li usa e perché ", precisamente Paolo Fiorani, Chief Information Security Officier, F.T.P. srl, responsabile dei servizi di Cyber Security area Enterprise Motor Valley Emilia-Romagna, Stefano Talami, Chief Executive Officer, F.T.P. srl e Patrizia Dastoli, Legal Department Manager, F.T.P. srl. I due presidenti Attilio Della Santina ed Alberto Valentini hanno manifestato il comune interesse dei Sodalizi al fine di attenersi, per quanto possibile, nell'utilizzo dei sistemi informatici, ad un adeguato comportamento onde cautelarsi, non correre rischi ed evitare per inesperienza e disattenzione errori che possono tramutarsi in cospicui aggravi economici.

L'attuale rivoluzione industriale è definita trasformazione digitale. La criminalità organizzata compie attacchi cibernetici, avvalendosi dei propri esperti nella creazione di virus informatici. I reati basati sui vantaggi economici sono di gran lunga superiori rispetto a quelli con altri fini che possono, però, assumere aspetti deleteri, come il caso di un attacco criminale avvenuto in un Ospedale, operato con virus Cripto Locker che ha bloccato le varie apparecchiature, impedendo così la terapia dei pazienti. Fra gli attacchi internazionali da menzionare l'uso di virus che hanno bloccato le centrali elettriche in Estonia, con conseguenze del tutto negative.

Per difendersi ci si deve avvalere d’idonei sistemi di protezione dei propri mezzi informatici, utilizzando SW antivirus ed altro, per i dati ricevuti ed utilizzati, così di copie e ripristino dei dati (sistema di back – up) per assicurare il loro ripristino in caso di attacchi pirata. Si deve, altresì, avere la massima attenzione nell'utilizzo dei dati e delle informazioni ricevute via e-mail. Nei casi dubbi, non aprire mai Allegati o Link. Altrettanto nell'uso di tutti i Devices informatici utilizzati. In caso di questi attacchi avvalersi di consulenti o Società d’informatica, esperti in Cyber Securiy e ripristino dei dati. In futuro si prevede una crescita esponenziale degli attacchi con virus da parte delle organizzazioni criminali.

Al termine dell’applaudita esposizione degli oratori, vi è stato un dibattito con quesiti loro rivolti, essendoci fra i soci pure competenti esponenti di Società operanti nel territorio nazionale, sia nella Cyber Securiy, quale Computer Office, sia nella nuova area della Digital Trasformation, come D. T. Consulting.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2019 alle 00:05 sul giornale del 22 ottobre 2019 - 1932 letture

In questo articolo si parla di attualità, lions club

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbTz





logoEV