MegaBat indomabile la spunta al tie-break

MegaBat 3' di lettura 20/10/2019 - Vittoria al termine di una maratona di 2 ore e 14 minuti per la MegaBat Vallefoglia sulla Termoforgia Castelbellino, di fronte al pubblico caldissimo del PalaDionigi (600 persone, con rappresentanza ospite e tifo incessante da parte dei Balusch, il gruppo di tifosi riformatosi per l’occasione).

La squadra di coach Bonafede, nella quale rientra Daniela Ginanneschi, ha vinto il primo set dopo un lungo testa a testa con un rush finale lanciato a partire dal 20-20. Nel secondo, un break nato su un turno di battuta di Costagli fa scappare le MegaBat girls sino al 19-12, ma Castelbellino torna sotto sino al -2 (22-20): chiude il set di nuovo Costagli, con un attacco e un ace. Nel terzo set parte subito forte la Termoforgia, subito avanti 6-2. Le biancorosse agganciano a quota 11 (ace di Murri) e sembrano poter scappare via definitivamente sul 19-15. Castelbellino reagisce, torna avanti 21-20 e porta a casa il set con due ace in fila di Canuti.

Sulle ali dell’entusiasmo, le ospiti dilagano: vanno subito sull’ 8-2 e poi guadagnano sino ad undici lunghezze, mentre Bonafede mette in panchina Cella, Ginanneschi e Bertolotto per preservarle per il tie-break. Mati, Stafoggia e Durante comunque vendono cara la pelle sino alla fine. Verdetto al tie-break con le ospiti che paiono lanciatissime, ma le MegaBat girls sorprendono le avversarie con un inizio super (9-4) sul quale costruiscono la vittoria: le ospiti non riescono ad avvicinarsi oltre le due lunghezze di distacco e si arrendono sul 15-9.

Così il coach Fabio Bonafede: “È una vittoria che vale doppio, arrivata contro una grande squadra cui faccio i miei complimenti. Noi abbiamo bisogno di lavorare ancora molto, lo si è visto nel terzo set quando siamo partiti male e abbiamo dovuto spendere troppe energie nella rimonta: questo ci ha penalizzati quando sul 19-15 ci siamo fatti sfuggire il set. Nel quarto set ben presto ho visto che l’inerzia era tutta a favore delle nostre avversarie, e allora ho approfittato per dare fiato ad alcune delle mie ragazze. Sono molto soddisfatto della risposta delle giovani della panchina. Questa partita ci sarà utile, abbiamo subito potuto vivere il clima della B1, dove si combatte duramente su ogni palla”.

La prossima partita della MegaBat Vallefoglia è in programma domenica 27 ottobre alle 17 ad Empoli con le padrone di casa della Timenet.

MEGABAT VALLEFOGLIA-TERMOFORGIA CASTELBELLINO 3-2

MEGABAT: Ginanneschi.8, Lapi 6, Bertolotto 1, Cella 14, Gabrieli 9, Costagli 13; Bertone (L), Murri 7, Durante, Stafoggia 3, Mati 3. N.e. Urbinati, Magi , Ricci. All. Bonafede.

TERMOFORGIA: Coppi 22, Cardoni 2, Moretto 15, Verdacchi 20, Montani 12, Giordano 1; Zannini (L). Leonardi, Canuti 5, Ciccolini. N.e. Cardinali, Fattorini. All. Solforati.

PARZIALI: 25-22 (27’), 25-21 (30’), 21-25 (32’), 17-25 (27’), 15-9 (18‘).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-10-2019 alle 00:59 sul giornale del 21 ottobre 2019 - 1356 letture

In questo articolo si parla di sport, volley, vallefoglia, Megabox Battistelli Vallefoglia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbRN





logoEV
logoEV