La cadetta della Pesaro rugby in campo per diventare grande

La cadetta della Pesaro rugby 2' di lettura 17/10/2019 - Se lo scorso anno era stato un esperimento, questa dovrà essere la stagione della conferma. Domenica inizierà il suo campionato non solo la squadra seniores della Pagano & Ascolillo che disputerà il campionato di serie A, ma anche la squadra cadetta che prenderà parte al campionato di serie C2.

Una squadra nata come esperimento la passata stagione, ma che si è rivelata una realtà molto interessante per dare modo ai giovani di misurarsi con il rugby seniores, per i giocatori della serie A di non restare fermi se non convocati e a qualche ex di continuare a giocare in una categoria più alla portata. Domenica alle 15.30 quindi la cadetta inizierà la stagione al Toti Patrignani contro l’Urbino, un derby interessante per capire subito i valori del campionato. A guidare la squadra giallorossa quest’anno Alberto Convertino, coaudiuvato da Rossano Fagnani.

Quale l’obiettivo della stagione? “Obiettivo primario è la crescita dei ragazzi più giovani che possono ambire anche a giocare in serie A, per questo puntiamo alla promozione per dare ai ragazzi un livello più alto per la loro crescita e crescita anche di tutto il movimento”.

Com’è andata la preparazione? “Abbastanza bene, peccato non aver potuto giocare e testare i ragazzi”.

Da chi è composta la squadra? “E’ abbastanza variegata: da alcuni giocatori di vecchia esperienza che vogliono continuare a divertirsi e togliersi qualche soddisfazione, dai ragazzi del 2001 che come già detto sono in questa squadra per fare esperienza e i giocatori della rosa di serie A che di volta in volta non saranno convocati con la prima squadra”.

Che campionato vi aspetta? “Credo che sarà un bel campionato e le squadre con cui dovremo giocarci la promozione saranno Foligno e Perugia, con l’incognita di Jesi che è formata da giocatori di Jesi, Fabriano e Falconara, e non escluderei Sulmona, squadra abruzzese dove sappiamo che il rugby è molto praticato”.

Le altre squadre del girone sono appunto Urbino, Tortoreto e L’Aquila.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2019 alle 00:51 sul giornale del 18 ottobre 2019 - 905 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, pesaro, Pesaro Rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbM9





logoEV