Camminata sul San Bartolo insieme ai Rotaract club a salvaguardia dell’ambiente

2' di lettura 16/10/2019 - Nell’ambito del gemellaggio avviato lo scorso anno, il Rotaract club Valle del Metauro, unico nella provincia di Pesaro e Urbino e referente per tutto il territorio (presidente Giacomo Toccaceli) ed il Rotaract club di Rimini (presieduto da Giorgia Raduzzi) hanno organizzato per sabato 19 ottobre l’iniziativa “Rota Green – Wild Edition”, che si svolgerà a Gabicce Mare e sul Parco naturale del Monte San Bartolo, all’insegna della salvaguardia dell’ambiente, del contatto con la natura e del senso civico.

Si tratta di una camminata, aperta a tutti, con ritrovo alle ore 14.30 davanti al municipio di Gabicce Mare per poi dirigersi alla spiaggia “sotto – monte” e percorrere un sentiero da trekking, insieme ad una guida, fino al Parco del San Bartolo (Gabicce Monte). Durante il tragitto i partecipanti, in scarpe da ginnastica ed attrezzati di guanti e sacchi dell’immondizia, raccoglieranno eventuali rifiuti presenti lungo il percorso.

L’iniziativa, patrocinata dal Rotary International, dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dal Comune di Gabicce Mare, si concluderà alle ore 16.30 a Gabicce Monte con un aperitivo presso “La Piazzetta”, il cui ricavato verrà devoluto in beneficenza, per un progetto comune ai due club organizzatori dell’evento. Già numerose le adesioni, anche dal Distretto Rotaract 2072 (Emilia Romagna e Repubblica San Marino) e dal Distretto Rotaract 2090 (Abruzzo, Marche, Molise e Umbria). In caso di maltempo l’appuntamento verrà rinviato a data da destinarsi. Per partecipare si può telefonare al numero 393.5900460 o presentarsi direttamente alle ore 14.30 davanti al Municipio di Gabicce Mare.

“Il Rotaract – spiegano i due presidenti Giacomo Toccaceli e Giorgia Raduzzi - è un’organizzazione presente in tutto il mondo, che coinvolge ragazzi fra i 18 ed i 30 anni e che si propone di accrescere il senso civico dei giovani ed affinare le loro capacità di leadership e comunicazione, promuovendo al tempo stesso il territorio. Abbiamo scelto Gabicce Mare ed il Parco naturale del Monte San Bartolo, all’estremità settentrionale della provincia di Pesaro e Urbino, poichè accomuna le nostre aree di appartenenza e rappresenta, con la sua storia e le sue peculiarità, una delle eccellenze di cui possiamo vantarci in Italia, in Europa e nel mondo. Invitiamo tutti a partecipare”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2019 alle 08:38 sul giornale del 17 ottobre 2019 - 1472 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, pesaro, provincia di pesaro e urbino, pesaro e urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbID





logoEV